Il Santander incrocia le dita per l’America Latina

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 9 Febbraio 2015 | 13:57
Santander Latina American Small Caps A in dollari riprende a salire e gli investitori incrociano le dita: negli ultimi anni decisi guadagni si sono alternati a repentine perdite

SANTANDER SPERA NELL’AMERICA LATINA – Santander Latin American Small Caps A ringrazia la forza del dollaro e la tenuta dei listini emergenti latino americani e riparte: il 5 febbraio scorso il fondo mobiliare di diritto estero denominato in dollari, comparto di Santander Sicav che investe in titoli azionari a piccola capitalizzazione di aziende operanti e quotate sui mercati latino americani, ha infatti guadagnato l’1,02%, raddoppiando la performance da inizio anno (+2,39%) e salendo al 12% su base annua.

RISULTATI ALTALENANTI NEGLI ULTIMI ANNI – La volatilità di questi ultimi anni sui mercati azionari emergenti dell’America Latina pesa ancora sulle performance a 3 anni (-8,33%) e a 5 anni (+13,09%), dovute alla continua alternanza di risultati positivi a doppia cifra come nel 2010 (+43,42%) e nel 2012 (+29,74%) e altrettanto ampie variazioni negative nel 2011 (-25,71%) e nel 2013 (-19,35%). L’anno scorso tuttavia il fondo ha mostrato una variazione molto modesta (+1,57%): quest’anno avrà ragione la cabala che vuole gli anni dispari chiudere in rosso o ci sarà quella ripresa che non si è materializzata compiutamente l’anno passato?

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Azioni: le “best idea” su cui puntare in Europa

Certificati, da Vontobel cinque nuovi Bonus Cap Certificates

Anche le obbligazioni condizionate dai dazi

NEWSLETTER
Iscriviti
X