Directa sim, niente commissioni sui fondi New Millenium in Borsa

A
A
A

La promozione si applica ai clienti di Directa sim che emetteranno ordini di acquisto sui fondi New Millenium con un controvalore minimo di…

Avatar di Diana Bin9 marzo 2015 | 11:06

ACCORDO DIRECTA SIM – NEW MILLENIUM – Niente commissioni di negoziazione per i clienti di Directa sim che compreranno in Borsa i fondi di New Millenium Sicav. L’accordo tra la società promossa da Banca Finnat – apripista nella quotazione dei fondi comuni a Piazza Affari (qui la notizia) – e il broker online si applica agli ordini di acquisto sui fondi New Millennium con un controvalore di almeno 2.500 euro. Ai clienti di Directa che eseguiranno operazioni con tali caratteristiche, non saranno applicate le commissioni di negoziazione. I fondi di New Millennium Sicav sono stati i primi a essere stati ammessi sul nuovo segmento di Borsa e, ad oggi, sono gli unici ad essere acquistabili secondo questa modalità. La sicav ha emesso, per i propri fondi preesistenti, una classe dedicata al listing, la classe L, caratterizzata per ciascun comparto da commissioni di gestione sensibilmente più basse della corrispondente classe A, dedicata al tradizionale collocamento per la clientela retail. La gamma dei fondi quotati da New Millennium in Borsa, e dunque disponibili ai clienti di Directa sim con la promozione “commissioni ZERO”, è rappresentata da 12 prodotti.

IL COMMENTO DI ALFIERO – “Abbiamo condiviso il progetto della Borsa Italiana sulla quotazione dei fondi aperti nella convinzione che esso potesse rappresentare un’ulteriore possibilità, particolarmente innovativa, di distribuzione dei fondi complementare rispetto al tradizionale collocamento”, ha spiegato Alberto Alfiero, presidente del cda di New Millennium e vice direttore generale di Banca Finnat. “Non tutti gli intermediari Italiani si sono tuttavia ancora organizzati per rendere ai propri clienti questa possibilità concreta ed effettiva: Directa sim invece lo ha fatto e l’accordo di oggi vuole rappresentare un piccolo incentivo per i suoi clienti, tipicamente trader online, ad allocare una parte del loro patrimonio anche sui nostri strumenti del risparmio gestito che, grazie alla loro diversificazione, possono contribuire a rendere più efficienti i loro portafogli”.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Directa Sim, Motta sale alla direzione generale

Alleanza tra Directa e WisdomTree, nuovo servizio per i cf

Directa sim si macchia di rosso

Ti può anche interessare

Anima, giugno con il segno meno

La raccolta a giugno è stata negativa per circa 473 milioni di euro: il mese è stato impattato da ...

Il trionfo dei fondi pensione di categoria

Numeri positivi per i fondi pensione con quelli di categoria hanno battuto le Borse, i bond internaz ...

Bnp Paribas e Ca’ Foscari insieme per educare alla sostenibilità

BNP Paribas Am, in collaborazione con l'università Ca'Foscari di Venezia, lancia un progetto educat ...