Aberdeen AM, dà il benvenuto a un nuovo manager

A
A
A
di Redazione 13 Marzo 2015 | 11:13
Aberdeen Asset Management annuncia la nomina di Laura Tardino come head of institutional business development per l’Italia.

ENTRA LAURA TARDINOAberdeen Asset Management annuncia la nomina di Laura Tardino (nella foto) come head of institutional business development per l’Italia. La nomina, comunica la società in una nota, “rafforzerà ulteriormente lo sviluppo delle attività in Italia e rappresenta una conferma dell’investimento continuo che Aberdeen sta facendo nel nostro Paese”. Tardino si è laureata in Bocconi in Discipline economiche e sociali e dopo alcune esperienze all’interno dell’Università ed all’Ocse, ha iniziato a lavorare nel settore finanziario, prima nel gruppo Intesa e poi dal 2000 nella società di gestione di Bnl, successivamente incorporata dal gruppo Bnp, dove è rimasta per oltre quindici anni. Dopo aver lavorato come gestore sul mercato azionario, prima americano poi globale, e aver seguito la gestione dei fondi alternativi, ha assunto il ruolo di market strategist a supporto della rete commerciale della banca e dei clienti istituzionali del gruppo francese in Italia.

GLI OBIETTIVI DEL MANAGEMENTLaura Nateri, country head Italy, ha così commentato: “sono molto contenta che Laura Tardino abbia accettato la sfida di mettere le sue forti competenze tecniche a servizio dei clienti di Aberdeen in Italia, andando a rafforzare l’offerta di soluzioni di investimento per gli investitori istituzionali in primis, ma in modo trasversale su tutti i clienti”. Matteo Bosco, head of business development Switzerland and Southern Europe, ha dichiarato: “sono grato a Laura che ha accettato di unirsi al nostro team a Milano. La sua lunga esperienza nei mercati finanziari e nella gestione di portafoglio sarà un importante contributo per lo sviluppo di Aberdeen in Italia”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fondi, Aberdeen Standard Investments diventa Abrdn

Fondi, da Aberdeen Standard Investments tre nuovi comparti per la transizione energetica

Asset allocation, lo stock picking del Bue

NEWSLETTER
Iscriviti
X