Deutsche AWM, Parazzini diventa responsabile per l’Italia

A
A
A
Maria Paulucci di Maria Paulucci 24 Marzo 2015 | 13:34
La società rinnova l’impegno sul Paese e rafforza la divisione grandi patrimoni e prodotti di risparmio gestito.

PARAZZINI NUMERO UNODeutsche Asset & Wealth Management rafforza la sua presenza sul mercato italiano con la nomina di Roberto Parazzini (nella foto) a capo di Deutsche AWM per l’Italia, la divisione della banca dedicata ai grandi patrimoni e ai prodotti di risparmio gestito. Parazzini coordinerà e sarà responsabile della divisione Deutsche Asset & Wealth Management che comprende le attività di wealth management, specializzato nella gestione dei grandi patrimoni, asset management, struttura che offre una gamma completa di prodotti e servizi in asset class di investimenti attivi e passivi, e alternative & real assets, piattaforma di gestione di investimenti immobiliari. Nel suo ruolo, Parazzini riporterà a Flavio Valeri, chief country officer di Deutsche Bank Italia, e a Matteo Vaghi, responsabile di Deutsche Asset & Wealth Management per il Sud-Europa.

L’ESPERIENZA IN ITALIARoberto Parazzini, 41 anni, membro del consiglio di gestione di Deutsche Bank Spa e già chief operating officer di Deutsche Bank per l’Italia dal 2011, è entrato nel gruppo nel 1999. Ha ricoperto negli anni ruoli di crescente responsabilità, che lo hanno portato a conoscere in profondità la struttura e l’organizzazione della banca. In una nota, Flavio Valeri si congratula con Roberto Parazzini per il nuovo incarico, “certo che la sua esperienza e capacità permetteranno a Deutsche Bank di crescere ulteriormente in Italia, consolidando e rafforzando la leadership della banca in un settore fondamentale”. In Italia, secondo mercato europeo di Deutsche Bank dopo la Germania, Deutsche AWM gestisce asset per circa 25 miliardi di euro. Con la struttura di wealth management è presente sul territorio nazionale attraverso sette uffici (Milano, Lecco, Torino, Verona, Firenze, Roma e Napoli), con l’asset management è leader negli etf con 159 prodotti quotati su Borsa Italiana e si è classificata al primo posto come “Miglior Certificato a Capitale non Protetto” agli Italian Certificate Awards 2014, mentre nel 2013 ha ottenuto due riconoscimenti negli etf ai Morningstar Awards come “Best Fund House” e “Best Fund”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Scenario macro in chiaroscuro in Europa e in Russia

Usa, una pausa necessaria

Pilotando attraverso un mondo a più velocità

NEWSLETTER
Iscriviti
X