Fonditalia Equity China T accelera la sua corsa

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 15 Aprile 2015 | 18:15
La corsa della Cina prosegue, Fonditalia Equity China T ne beneficia: rispetto a tre anni or sono le quotazioni sono in crescita di oltre il 76%, con un’accelerazione da inizio anno.

LA CINA CORRE, FONDITALIA SORRIDE – La Cina resta sorvegliata speciale, col mercato che sembra convincersi che una leggera frenata della crescita (risultata pari nel primo trimestre dell’anno al 7% in termini di variazione annua del Pil) possa convivere con un rally delle quotazioni azionarie. Uno “stato di grazia” che pare precario ma per ora favorisce comparti di Sicav del gruppo Fideuram come Fonditalia Equity China T che con un rialzo del 4% segnato lunedì 13 aprile ha portato al 41,46% il guadagno da inizio anno.

IN TRE ANNI GUADAGNI DEL 76% – Anche migliore il risultato del comparto (che è espresso in euro) rispetto a 12 mesi or sono, con un rialzo delle quotazioni del 75,64% a fronte di un indice di Sharpe pari a 4 che testimonia come nel gestire il patrimonio del fondo (secondo le ultime indicazioni investito in azioni per quasi il 97%) i gestori siano stati in grado di dare un apporto positivo al risultato, migliorando quello derivante dal solo andamento del mercato. A 3 anni il fondo guadagna il 76,08%, complice un 2013 altalenante, chiusosi con una variazione positiva di appena lo 0,49%.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Reclutamenti, quante uscite a gennaio per Fideuram

Fideuram Ispb, accordo con State Street per attività di banca depositaria e amministratore di fondi

Banche, tutto da rifare: con il Covid bruciati 10 miliardi di ricavi

NEWSLETTER
Iscriviti
X