Fondi, così cambia l’investimento previdenziale

A
A
A
di Redazione 12 Maggio 2015 | 07:13
Alla Giornata nazionale della previdenza e del lavoro, Itinerari Previdenziali, Borsa Italiana e Prometeia Advisor sim organizzano due appuntamenti dedicati a…

COME CAMBIA L’INVESTIMENTO PREVIDENZIALE – In occasione della quinta edizione della Giornata nazionale della previdenza e del lavoro, in programma a Napoli dal 12 al 14 maggio, Itinerari Previdenziali, Borsa Italiana e Prometeia Advisor sim organizzano un ciclo di due appuntamenti dedicati agli investitori istituzionali. Il primo incontro – “Italian investing: dal real estate ai real asset?!” – sarà da un lato una riflessione su come gli investitori istituzionali possono contribuire al sistema Paese, dall’altro un dialogo aperto con il legislatore per facilitare questo processo. Gli investitori previdenziali italiani hanno evidenziato in questi anni una propensione all’investimento domestico (il cosiddetto “country bias”) simile nelle proporzioni a quello di molti loro colleghi nel mondo, anche se molto diverso negli strumenti utilizzati. A prevalere sono gli investimenti votati alla rendita, non solo negli asset tradizionali (titoli di Stato verso credito ed equity) ma soprattutto in quelli alternativi, dove l’immobiliare a reddito la fa da dominatore assoluto. Lo scenario macroeconomico e finanziario, l’esigenza di crescere e capitalizzarsi delle imprese italiane, il drammatico fabbisogno di infrastrutture del nostro Paese non possono che indurre una riflessione su come rimodulare, nel prossimo futuro, gli investimenti domestici degli investitori previdenziali, con l’auspicio che il legislatore possa facilitare al massimo questo processo.

INVESTIMENTO RESPONSABILE
– Il secondo incontro – “Worldwide investing. Sostenibilità e investimento responsabile: da approccio di nicchia a mainstream? Esperienze internazionali d’eccellenza” – avrà come oggetto l’esperienza internazionale, partendo dall’approccio di Pri-Principles for responsible investment. “Il tema dell’investimento responsabile”, spiegano gli organizzatori in una nota, “sta assumendo rilevanza crescente per gli investitori previdenziali e gli asset owner, anche italiani. Nato come approccio di nicchia confinato ad alcuni addetti ai lavori, nel corso degli ultimi anni è diventato mainstream. Ecco perché si è deciso di dedicare a queste tematiche uno specifico momento di approfondimento e discussione durante la Gnp2015, organizzando un workshop dal forte connotato internazionale. L’evento porterà alla Gnp esperienze rilevanti e diversificate, a partire dall’approccio di Pri-Principles for responsible investment. La presenza in tavola rotonda di asset owner e asset manager vuole sottolineare come è solo nel dialogo lungo l’intera catena dell’investimento che questo approccio si sostanzia in modo ricco ed efficiente”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Previdenza, al via il progetto Inps “La mia pensione”

NEWSLETTER
Iscriviti
X