Eurizon Capital, l’utile del trimestre balza a 96 milioni (+86%)

A
A
A
di Diana Bin 13 Maggio 2015 | 10:00
La sgr del gruppo Intesa Sanpaolo guidata dall’a.d. Tommaso Corcos ha chiuso il primo trimestre del 2015 con afflussi per oltre 15 miliardi di euro.

RACCOLTA RECORD – Nuovo record di raccolta netta per Eurizon Capital, che ha chiuso il primo trimestre del 2015 con afflussi per oltre 15 miliardi di euro e masse gestite a quota 255,4 miliardi al 31 marzo, +11% da inizio anno.

UTILE NETTO A 96 MILIONI – Per quanto riguarda i dati di consto economico, la sgr del gruppo Intesa Sanpaolo ha segnato un utile netto di 96,1 milioni di euro (compreso anche l’utile di pertinenza di terzi), in crescita dell’86% anno su anno, mentre il margine da commissioni si è attestato a 142,8 milioni di euro, +62%.

COLLABORAZIONE CON LE RETI – “La stretta collaborazione con le reti di collocatori permette di offrire una consulenza professionale che i risparmiatori apprezzano”, ha evidenziato l’amministratore delegato di Eurizon Capital Sgr, Tommaso Corcos.

NUOVO SITO WEB PER I PROMOTORI – “Stiamo investendo molto in questa direzione, attraverso nuovi canali dedicati alle differenti tipologie di consulenti. A questo proposito lo scorso marzo abbiamo lanciato un sito web per i promotori finanziari che offre approfondimenti e contenuti multimediali su prodotti selezionati oltre a creare un contatto periodico con i nostri professionisti e a fornire aggiornamenti in tempo reale”, ha aggiunto il manager.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti
X