Bnp Paribas IP, aspettiamo opportunità per aumentare l’esposizione al rischio

A
A
A
Avatar di Diana Bin 10 Giugno 2015 | 10:24
Ecco la strategia settimanale del gruppo a cura di Joost Van Leenders, Chief economist Multi Asset Solutions.

VOLATILITA’ ELEVATA – La Grecia è di nuovo in prima pagina, ma fa meno paura agli investitori, benché secondo le ultime notizie i creditori abbiano elaborato una proposta ultimativa per il governo di Atene: prendere o lasciare. Intanto persiste la fase di volatilità sui mercati valutari e obbligazionari e in misura minore, sui mercati azionarie.

POSIZIONE NEUTRA NEL COMPARTO AZIONARIO –
In questo contesto, spiega Joost Van Leenders (nella foto), chief economist multi asset solutions di Bnp Paribas IP, “confermiamo la validità della posizione neutra nel comparto azionario”. Quanto ai mercati obbligazionari, essi “potrebbero risultare più sensibili alle prospettive delle politiche monetarie, e in particolare al ritmo della normalizzazione dei tassi negli Usa (dopo il primo rialzo) e al livello dei tassi sui fed fund alla fine del ciclo di inasprimento. Non escludiamo nemmeno che le azioni possano risentire in qualche modo di eventuali turbolenze legate al rialzo dei tassi, in un contesto caratterizzato da dati di crescita decisamente in chiaroscuro”.

IN ATTESA DI OPPORTUNITA’ – “Abbiamo lasciato invariata la sovraesposizione verso gli attivi a maggior rischio, in particolare attraverso il sovrappeso nel comparto delle obbligazioni high-yield europee. Le altre posizioni – sovrappeso nel segmento azionario small-cap europeo rispetto alle large-cap e nelle obbligazioni societarie high-yield USA rispetto alle materie prime – sono degli arbitraggi e pertanto contribuiscono in misura minore all’esposizione complessiva al rischio. Per il momento, siamo in attesa di opportunità favorevoli per aumentare l’esposizione al rischio”.

LE ALTRE POSIZIONI –
•    sovraesposizione nei paesi emergenti asiatici rispetto all’indice complessivo degli altri mercati in via di sviluppo;
•    duration neutra nel segmento dei titoli di Stato; posizione corta in euro rispetto al dollaro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Bnp Paribas IP: l’Fmi conferma una crescita mondiale a due velocità

Bnp Paribas IP: mercati globali ancora nervosi

Dargnat (Bnp Paribas IP): la strategia mensile tra Cina, petrolio e Fed

NEWSLETTER
Iscriviti
X