Gam chiude il semestre in calo e si prepara a tagliare 165 posti di lavoro

A
A
A
di Diana Bin 11 Agosto 2015 | 10:22
L’asset manager svizzero Gam Holding presenta un utile semestrale in calo dell’11% a 80,9 milioni di franchi svizzeri.

TAGLI – L’asset manager svizzero Gam Holding presenta un utile semestrale in calo dell’11% a 80,9 milioni di franchi svizzeri e annuncia che taglierà circa 165 posti di lavoro. E’ quanto riporta Bloomberg, precisando che la mossa – che comporterà una riduzione di circa il 15% della forza lavoro nell’arco dei prossimi 18 mesi – si inserisce nell’ambito di un piano di ristrutturazione e semplificazione societaria. Il piano, che dovrebbe essere implementato entro la fine del 2016, prevede la definizione di un nuovo modello operativo e una riduzione di costi di oltre 20 milioni di franchi l’anno. 

I NUMERI DEL SEMESTRE
– Quanto ai conti del semestre, l’utile operativo del gruppo si è attestato a 303,6 milioni di franchi contro i 316,1 milioni di un anno prima, mentre le commissioni nette sono scese del 2% e i costi operativi sono saliti del 5% su anno a 202 milioni di franchi.

ACQUSIZIONI
Gam intanto contuinua a guardare attentamente a opportunità di acquisizioni. A questo proposito, la società ha annunciato di aver raggiunto un accordo con Renshaw Bay, asset manager indipendente con sede a Londra, per rilevare il suo business real estate finance (il closing dell’operazione è atteso a ottobre).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo
NEWSLETTER
Iscriviti