Il rimbalzo dell’high-tech fa bene ad Eurizon

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 28 Agosto 2015 | 17:36
Grazie al rimbalzo dei mercati e dei titoli high-tech in particolare, Eurizon Azioni Tecnologie Avanzate può sorridere: il bilancio da inizio anno è tornato positivo

LA TECNOLOGIA RIMBALZA, EURIZON SORRIDE – Dopo le tensioni di lunedì e martedì, mercoledì è tornato il sereno sui mercati azionari europei, Milano compreso; ne ha beneficiato subito Eurizon Azioni Tecnologie Avanzate, che ha chiuso la giornata in recupero del 4,84%, facendo risalire all’1,47% il guadagno da inizio anno. Sugli ultimi 12 mesi il bilancio è invece più corposo: +14,1%, con un indice di Sharpe pari a 2,71 che testimonia della bontà delle scelte operate dai gestori di Eurizon Capital Sgr.

IN 5 ANNI IL GUADAGNO SFIORA L’85% – Il fondo azionario settoriale a medio termine ha offerto buone soddisfazioni ai suoi sottoscrittori: a 3 anni ha reso il 46,23%, a 5 anni segna un incremento dell’84,93%, anche se nel confronto con altri strumenti concorrenti di categoria vede le performance oscillare all’interno del terzo quartile dagli uno ai cinque anni. Anni comunque positivi per gli investitori, se è vero che tolto il biennio 2011-2012 (esercizi chiusi con guadagni dello 0,36% e dell’1,1,18% rispettivamente), il fondo ha sempre chiuso ogni anno con un rialzo a doppia cifra. Riuscirà nell’impresa anche quest’anno?

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Eurizon: l’utile tiene, la raccolta meno

Azionario, Eurizon: in Europa rallenta la crescita, meglio puntare sugli Usa

Il 2021 anno di espansione per l’economia globale: gli scenari di rischio

NEWSLETTER
Iscriviti
X