Schappelwein (Raiffeisen CM): volatilità nel breve termine

DUE TEMI RILEVANTI DA AFFRONTARE – “A parte i crescenti timori legati alla Cina, ci sono almeno altri due problemi rilevanti da affrontare”. Questa è l’idea di Kurt Schappelwein, responsabile multi asset strategies presso Raiffeisen Capital Management. “Il primo è il fatto che il rialzo dei tassi chiave Usa già a settembre è diventato sempre più improbabile alla luce di un’inflazione attesa in caduta, negli Stati Uniti. Questo potrebbe causare ulteriori timori sulla crescita futura degli Usa e intensificare l’incertezza nei mercati finanziari, che di solito non è un segno positivo per l’azionario. Il secondo è il fatto che le stime sui tassi di crescita degli utili aziendali Usa per il secondo e terzo trimestre sono negative”.
 

MERCATO AZIONARIO – “Nessuno di questi temi è di supporto per un mercato azionario già molto ambizioso in termini di valutazioni, ed entrambi hanno il potenziale di causare sorprese negative con conseguenze sul mercato globale. La recente massiccia correzione nei mercati globali potrebbe influenzare il nostro outlook di lungo termine per il mercato azionario costruttivo e positivo. Ci aspettiamo una maggiore volatilità e una continua fase di consolidamento nel breve termine”.

L’ultimo trimestre dell’anno tra rischi e opportunità: le analisi dei gestori sul numero di settembre di BLUERATING.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nella tua Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Tag: