Pictet Russia Index-r cavalca i rimbalzi

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 1 Settembre 2015 | 18:50
Dopo aver corso molto, i mercati emergenti da un paio d’anni stentano, causa l’irrigidirsi progressivo della politica monetaria americana. Anche Pictet Russia Index-r ne risente

PICTET RUSSIA PROVA UN RIMBALZO, DURERA’? – Negli alti e bassi dei listini di questi giorni, c’è spazio anche per rimbalzi corposi, specie per fondi specializzati su mercati emergenti come Pictet Russia Index-r, fondo mobiliare aperto di diritto estero denominato in euro gestito da Pictet Sicav che il 28 agosto scorso ha guadagnato il 2,52% facendo risalire al 12,04% il guadagno realizzato da inizio 2015.

MOMENTO DELICATO PER I FONDI DEDICATI AGLI EMERGENTI – Il momento delicato dei mercati emergenti, legato alla decisione della Federal Reserve di interrompere prima il suo programma di acquisto di bond sul mercato e poi far capire che i tassi presto o tardi dovranno nuovamente salire ha tuttavia penalizzato anche questo prodotto a medio termine. A un anno la perdita è infatti pari al 22,7%, a tre anni è pari al -32,14%, complici le perdite non tanto del 2013 (-5,32%) quanto dello scorso anno (-35,76%). A causa di questo scivolone le performance che a uno e a quattro anni resistono nel terzo quartile di categoria a due e tre anni scivolano nel quarto quartile.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Mercati, cinque lezioni apprese dalla pandemia secondo Pictet AM

L’incarico a Draghi dà fiducia ai mercati, gli analisti: “Migliore notizia per gli investitori”. Le previsioni

Mercato obbligazionario, i tassi resteranno bassi ancora per un bel po’

NEWSLETTER
Iscriviti
X