Assogestioni: 40 miliardi di raccolta nel secondo trimestre

A
A
A
di Maria Paulucci 2 Settembre 2015 | 09:16
Durante i primi sei mesi dell’anno, sottolinea l’associazione, sono affluiti nel sistema più di 96 miliardi, che consentono all’industria di registrare il miglior semestre dal 2003.
LA RACCOLTA DEL SECONDO TRIMESTRE – L’industria del risparmio gestito chiude il secondo trimestre con una raccolta positiva di 40,1 miliardi di euro. Lo comunica Assogestioni diffondendo la mappa trimestrale. Durante i primi sei mesi dell’anno, sottolinea l’associazione, “sono affluiti nel sistema più di 96 miliardi, che consentono all’industria di registrare il miglior semestre dal 2003, ovvero da quando Assogestioni rileva dati sia sulle gestioni collettive che su quelle di portafoglio”. Le masse in gestione sfiorano i 1.717 miliardi di euro. Al 30 giugno gli asset investiti nelle gestioni collettive ammontano a 828,5 miliardi, pari al 48,3% del patrimonio gestito dall’industria.
 

CATEGORIA PER CATEGORIA – I fondi aperti, spiega sempre Assogestioni, guidano la raccolta del trimestre con sottoscrizioni per 30,4 miliardi di euro. I prodotti che hanno contribuito di più a questo risultato sono i Flessibili (+16,9 miliardi), gli Obbligazionari (+6,7 miliardi), i Bilanciati (+4,2 miliardi), i Monetari (+2,5 miliardi) e gli Azionari (+229 milioni). Le gestioni di portafoglio contribuiscono al risultato del trimestre con 9,7 miliardi di euro. Il patrimonio delle gestioni patrimoniali supera gli 888 miliardi ed è pari al 51,7% delle masse complessive gestite dall’industria.

Di seguito, i dati nel dettaglio (fonte: Assogestioni).



Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Consulenti aprite le orecchie, ai giovani piacciono i Pac

Salone del Risparmio 2022, “Pronti, Via”

Sui conti italiani tanti risparmi e grandi potenzialità. Trabattoni: “Rimettere al centro le persona”

NEWSLETTER
Iscriviti
X