Poche soddisfazioni dalle materie prime per Fideuram

A
A
A
di Luca Spoldi 2 Settembre 2015 | 19:38
Un rimbalzo di un punto segnato il 31 agosto consente a Fideuram Master Sel. Equity Global Resources di ridurre le perdite da inizio 2015. Ma da 4 anni le soddisfazioni sono poche

FIDEURAM MS EQUITY GLOBAL RESOURCES CHIUDE AGOSTO IN RECUPERO – Nonostante le giornata incerte vissute dai mercati azionari mondiali, Fideuram Master Sel. Equity Global Resources, fondo mobiliare aperto di diritto italiano gestito da Fideuram Investimenti Sgr, è riuscito a guadagnare l’1,02% nell’ultima seduta di agosto, riducendo al 9,43% la perdita da inizio anno. Sui dodici mesi il bilancio resta tuttavia negativo, con un calo delle quotazioni del 20,91% e un indice di Sharpe negativo (-1,11) che pare indicare che non tutto è andato come ci si sarebbe potuti attendere da parte dei gestori.

MERCATI AVVERSI DA OLTRE QUATTRO ANNI – Risultati in calo anche a medio termine, complice la fase di ritracciamento delle quotazioni di energia e materie prime di questi ultimi anni: a tre anni il fondo cede il 21,24%, a 5 anni perde il 18,76%, in entrambi i casi con indici di Sharpe frazionalmente negativi. Di fatto se si esclude il 2010 (+17,545% a fine anno), il fondo ha dovuto incassare una serie di risultati negativi (2011: -13,28%; 2012: -3,43%; 2013: -2,46%; 2014: -5,45%), pur vedendo le performance oscillare attorno ai risultati mediani di categoria, tra il secondo e il terzo quartile a seconda della cadenza temporale del raffronto. Decisamente un periodo poco fortunato per gli investitori che hanno scommesso su questo genere di asset.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Banca Widiba, ingresso di spessore per la rete

Consulenza, ecco quanto e come le reti fanno credito

Fideuram, nuovo organigramma

NEWSLETTER
Iscriviti
X