Aberdeen AM: possibili acquirenti all’orizzonte

A
A
A

Secondo quanto riporta il Financial Times, la società starebbe sondando il terreno per potenziali acquirenti per affrontare i recenti deflussi.

Daniel Settembre di Daniel Settembre26 ottobre 2015 | 09:52

I RUMORS Aberdeen Asset Management ha iniziato a sondare i potenziali acquirenti per invertire il trend degli ultimi deflussi e il calo di redditività, dovuti soprattutto alle recenti turbolenze in Asia e nei mercati emergenti. Lo riporta il Financial Times secondo cui il fondatore e amministratore delegato della società, Martin Gilbert, aveva avanzato qualche avances nei confronto dei rivali durante gli ultimi mesi. Tra i possibili acquirenti risulterebbero alcuni asset manager statunitensi, britannici e asiatici. Si parla anche di società di private equity come KKR, Blackstone e Warburg Pincus. Nella lista anche il Credit Suisse, visti i buoni rapporti di Gilbert con l’istituto e con lo stesso a.d. Tidjane Thiam.

LA SMENTITA
– Nonostante i vari rumors e le indiscrezioni di stampa, Aberdeen AM ha fortemente smentito le notizie. “Nei suoi 32 anni in Aberdeen, Martin Gilbert non ha mai fatto un approccio formale o informale a nessuno in questo senso”, ha fatto sapere la società. Inoltre, la società scozzese negli ultimi anni ha portato avanti acquisizioni importanti con l’obiettivo di diversificare il proprio business, come quella di Parmenion e della firma di private equity Usa Flag Capital. Sta di fatto che i deflussi degli ultimi mesi hanno colpito duramente il giro d’affari di Aberdeen: il patrimonio gestito è passato da 331 miliardi di sterline di fine marzo ai 307 miliardi di fine giugno.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Il roadshow di Aberdeen verso la Nuova Era Cinese

Il fattore 5 di Aberdeen

Strategie non tradizionali, Aberdeen in tour

Skeoch (Standard Life Aberdeen): “I miei dubbi su Mifid 2”

Classifiche Bluerating: Aberdeen in testa tra gli azionari Cina A Shares

Aberdeen porta al Salone del Risparmio le “Storie dal mondo del reddito fisso”

Elio testimonial di Aberdeen

Classifiche Bluerating: Aberdeen in testa tra i fondi obbligazionari dollaro canadese

Non combattete la disruption

Classifiche Bluerating: Aberdeen in testa tra i fondi obbligazionari euro corporate e governativi high yield

Pioneer: Aberdeen si ritira dalla gara

Aberdeen: Fed, improbabile un nuovo rialzo a breve

Aberdeen, continuiamo a puntare sulla Turchia

McCaffery (Aberdeen): “Strategie alternative per i fondi pensione”

Aberdeen, i dipendenti fanno volontariato

Aberdeen Global Select Emerging Mkt Bond A1 in ripresa da inizio anno

Aberdeen strappa Fleming a Columbia-Threadneedle

Aberdeen mette le scarpe da corsa contro la violenza sulle donne

Citywire, ecco i gestori più bravi con le azioni dell’Europa dell’est

Aberdeen taglia le commissioni sul fondo dei mercati emergenti

Ambrosini passa da Aipb ad Aberdeen Am

Aberdeen AM sonda il mercato degli etf

Aberdeen in crisi

Aberdeen AM: QE2, veleggiando verso l’ignoto?

Fondi, la crisi di Aberdeen

Thinking Aloud: Aberdeen AM sbarca sui social

Fondi, la crisi di Aberdeen AM

Aberdeen AM dà il benvenuto a Tommaso Tassi

Young (Aberdeen AM): non fatevi prendere dal panico

Hedge fund, Aberdeen rileva Arden

Fondi, Aberdeen AM rileva Flag Capital Management

Classifiche BLUERATING: Ubs, Aberdeen e Carmignac tra i migliori azionari Europa

Classifiche BLUERATING, tra gli azionari sul Giappone vincono Aberdeen e M&G

Ti può anche interessare

Il più grande fondo sui green bond a livello globale è targato NN IP

Gli AuM sulle “obbligazioni verdi” sono infatti passati dai 20 milioni di euro del 2016 ai circa ...

Candriam, 2017 con il segno più

A fine 2017 gli asset totali in gestione avevano raggiunto quota 112,6 miliardi di euro, in aumento ...

Da Capital Group una nuova strategia multi asset

La strategia mira a offrire un livello di rendimento corrente che superi il rendimento medio dei tit ...