Fondi in Borsa, arriva il primo big del risparmio gestito

A
A
A
di Chiara Merico 27 Ottobre 2015 | 12:39
L’asset manager statunitense Tcw quota sul segmento di ETFPlus dedicato (anche) ai fondi aperti sei nuovi prodotti di diritto lussemburghese.

SBARCA IN ITALIA TCW – Debutta a Piazza Affari Tcw, asset manager globale statunitense con 180 miliardi di dollari di patrimonio in gestione. Da domani, 28 ottobre, sei nuovi fondi di diritto lussemburghese saranno quotati sul segmento di ETFPlus dedicato ai fondi aperti e agli etf. Per ciascun fondo saranno quotate due classi, una in euro e l’altra con copertura sul tasso di cambio euro/dollaro (hedged).

UN APPROCCIO PARTICOLARETcw è il primo grande player internazionale a entrare sul mercato italiano dei fondi attivi quotati alla Borsa di Milano. “Abbiamo scelto questo approccio innovativo perché vogliamo offrire agli investitori i benefici di una vera gestione attiva, dando allo stesso tempo i vantaggi, in termini di liquidità e di prezzo, degli strumenti quotati”, ha commentato David Lippman, ceo e presidente di Tcw. “Riteniamo che la quotazione dei fondi attivi richiamerà in particolare l’attenzione degli investitori istituzionali, come i fondi pensione, i gestiori di fondi di fondi, i fund selector, i family office. Ma vogliamo anche iniziare a collaborare più da vicino con le private bank e le reti di distribuzione”.

SEI DIFFERENTI OPZIONI – “Siamo felici di poter offrire sei differenti opzioni al mercato italiano – ha aggiunto Lippman a BLUERATING – tre delle quali sono fondi che investono sul mercato obbligazionario statunitense. Dell’offerta fanno inoltre parte due fondi obbligazionari concentrati sui mercati emergenti, perché crediamo che gli emergenti siano un’area con un incredibile potenziale di investimento sul lungo termine. Infine, del pacchetto fa parte un fondo azionario statunitense multi-income, che investe in titoli ad alto dividendo”.

UN SEGMENTO IN CRESCITA – Con l’ingresso dei sei fondi targati Tcw il segmento dedicato ai fondi comuni d’investimento (Ucits compliant), che è stato lanciato da Borsa Italiana il 1° dicembre 2014, raggiunge un totale di 63 prodotti quotati e 9 emittenti. Pietro Poletto, responsabile mercati Fixed Income di Borsa Italiana, ha dichiarato: “Siamo felici della scelta del gruppo Tcw, storico marchio nel mondo dell’asset management Usa, di presentarsi sul mercato italiano utilizzando anche l’innovativo canale distributivo di Borsa Italiana. Questa operazione conferma il valore che solo una piattaforma capillare e completamente integrata ai sistemi di regolamento può fornire ai propri clienti, istituzionali e non, in termine di miglioramento delle procedure, incremento della trasparenza e possibile riduzione dei costi di processo a vantaggio degli investitori”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Intelligenza artificiale, le opportunità per investire non mancano anche fuori dagli Usa

Il “nuovo nominale”, Tcw: perché non ci si può più fidare dei prezzi di mercato

High yield, asset class rivoluzionata dalla pandemia e ricca di opportunità

NEWSLETTER
Iscriviti
X