Pioneer S.F. Emerging Markets Bond 2019 sale ancora

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 1 Dicembre 2015 | 18:39
Buon finale di novembre per Pioneer S.F. Emerging Markets Bond 2019 che porta ad oltre il 18% il guadagno da inizio anno. La performance a 12 mesi cade nel secondo quartile

PIONEER CAVALCA IL RIMBALZO DEI BOND EMERGENTI – Pioneer S.F. Emerging Markets Bond 2019 chiude novembre con un allungo che porta al 18,39% il guadagno da inizio anno. Il fondo gestito da Pioneer Asset Management dal 16 al 30 novembre ha infatti guadagnato l’1,38%, facendo risalire al 16,2% anche la performance rispetto a 12 mesi prima, periodo rispetto al quale l’indice di Sharpe risulta pari a 1,05.

PERFORMANCE A 12 MESI NEL SECONDO QUARTILE – Una simile performance consente al fondo obbligazionario aperto di diritto estero, che investe in bond di paesi emergenti ed è denominato in euro, di posizionarsi  nel secondo quartile della classifica a un anno di categoria. Avendo iniziato il collocamento nel maggio 2014 non sono disponibili ulteriori raffronti.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Top 10 Bluerating: Belgrave CM bis nell’Asia Pacifico

Top 10 Bluerating: Invesco è la regina dell’informatica

Mercati, ipotesi cambio di regime

NEWSLETTER
Iscriviti
X