Gie Alto Pacifico Azionario migliora ancora la performance 2015

A
A
A
Luca Spoldi di Luca Spoldi 18 Dicembre 2015 | 19:10
Gie Alto Pacifico Azionario recupera un altro 2,26% e porta il guadagno da inizio anno sul 10,66% e quello a dodici mesi oltre il 16%. Un rialzo importante dopo qualche anno sottotono

GIE ALTO PACIFICO AZIONARIO IN RIPRESA – Gie Alto Pacifico Azionario sale del 2,26% alla data del  16 dicembre e porta così al 10,66% il suo guadagno da inizio 2015, ovvero al 16,17% il rialzo sugli ultimi 12 mesi con un indice di Sharpe pari a 1,06. Il fondo mobiliare aperto di diritto italiano gestito da Generali Investments Europe Sgr che investe in particolare su emittenti quotati sui mercati sviluppati dell’Asia-Pacifico a 3 anni segna +31,51% e a 5 anni +14,71%. Sui risultati a medio termine pesano sia il calo del 2011 (-18,63%) sia i risultati sottotono dei tre anni seguenti (tutti con rialzi a fine anno tra il 7,5% e l’8,5% circa).

RISULTATO A 12 MESI BRILLANTE, MENO A MEDIO TERMINE – Delusioni queste ultime solo in parte compensati da un ottimo 2010 (+23,77%) e dal risultato più che soddisfacente di quest’anno che da solo riesce a riportare la performance nel primo quartile di categoria nel confronto sugli ultimi 12 mesi. Tra i 2 e i 4 anni il fondo vede la performance mantenersi nel terzo quartile,  mentre sui 5 anni non riesce a evitare di cadere nel quarto quartile. La ripresa è insomma evidente, ma ancora gli effetti debbono dispiegarsi su un arco di tempo sufficiente a far recuperare posizioni n classifica.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fondi comuni, in Italia massima spesa e minima resa

I migliori fondi, la classifica top 20 Italia

Fondi comuni, a sorpresa l’Europa raddoppia le masse del 2008

Fondi, la grande sfida dei costi

Assogestioni, patrimonio al top. Generali sempre al comando

Asset allocation, guadagnare giocando in difesa

BlackRock, utile giù ma crescono gli asset

Fondi di investimento, il migliore e il peggiore del 16/07/2019

Fondi di investimento, il migliore e il peggiore del 9/07/2019

Fondi comuni: vincitori e vinti di metà anno

Fondi di investimento, il migliore e il peggiore del 6/06/2019

Franklin Templeton, Todeschini nuovo etf sales specialist

Gestori in vetrina – Schroders

Gestori in vetrina – State Street Global Advisors

Fondi di investimento, il migliore e il peggiore del 7/05/2019

Gestori in vetrina – Natixis IM

Mirabaud, super utile per celebrare il bicentenario

Investimenti, Robeco: 4 temi di engagement sui quali puntare

Pramerica, passo avanti nella sostenibilità

Candriam, un 2018 nel segno della crescita

Bnp Paribas AM: tanti saluti al carbone

Allianz GI: Linker per l’Italia, D’Avenia vola negli States

Salone del Risparmio 2019, ecco i temi chiave di Assogestioni

Anima, un bilancio coi fiocchi

BFC Education, questa sera Marcialis parlerà di oneri dei prodotti del risparmio gestito

Esg e risparmio gestito si fondono al Salone del risparmio 2019

Castle Mount LP completa il quarto closing

ConsulenTia19, gestori in vetrina: Franklin Templeton

ConsulenTia19, gestori in vetrina: La Financière de l’Echiquier

Fondi d’investimento, top e flop del 18/02/19

ConsulenTia19, gestori in vetrina: Columbia Threadneedle Investments

Cari gestori, tagliate le fee

ConsulenTia19, gestori in vetrina: Schroders

NEWSLETTER
Iscriviti
X