Lazard, quattro punti da osservare dopo il rialzo dei tassi Usa

A
A
A
di Chiara Merico 4 Gennaio 2016 | 13:50
Per l’economista Julien Pierre Nouen, dopo la decisione della Fed ci sarà da “un graduale rialzo dei tassi”.

QUATTRO PUNTI – A seguito della riunione della Federal Reserve dello scorso 16 dicembre, sono quattro i punti da tener presente secondo Julien Pierre Nouen, economista di Lazard Freres Gestion. Il primo punto riguarda proprio la decisione di alzare i tassi: “Dopo 7 anni, come atteso, la Federal Reserve ha aumentato la forchetta dei suoi tassi da 0-0,25% allo 0,25-0,50%”, Il secondo punto è “il giusto bilanciamento: i punti mediani hanno ceduto poco ed evidenziano ancora un ritmo di quattro punti in rialzo per il 2016. La reazione dei mercati è stata buona, con una relativa stabilità dei tassi e delle divise, e un rialzo ragionevole dei mercati azionari”. Il terzo punto riguarda il seguito della decisione della Fed, che sarà caratterizzato da “un graduale rialzo dei tassi“. Infine, secondo Nouen “un cambiamento della filosofia della Fed sembra già delinearsi. Considerando che il modello dell’economia americana è attualmente relativamente incerto, si concede un po’ più d’importanza alle evoluzioni osservate sull’inflazione”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Le obbligazioni convertibili sovraperformeranno anche nel 2021

Biden presidente Usa potrebbe rivelarsi positivo per il debito dei mercati emergenti

Azionario, Lazard AM: l’Europa sta diventando più “investibile”

NEWSLETTER
Iscriviti
X