A dicembre si salvano solo i fondi monetari e le strategie Absolute Return

A
A
A
Chiara Merico di Chiara Merico 14 Gennaio 2016 | 10:59
Secondo le analisi mensili di BLUERATING, l’ultimo mese dell’anno ha mostrato segnali di debolezza su tutte le asset class. Limitano i danni i fondi monetari e le strategie Absolute Return.

DEBOLEZZA SU TUTTE LE ASSET CLASS – Le analisi mensili di BLUERATING evidenziano che l’ultimo mese dell’anno 2015 è stato caratterizzato da segnali di debolezza su tutte le asset class, che solo in pochissimi casi si sono salvate da performance negative. Non è un caso che nella top ten sia preponderante il numero delle categorie Bluerating legate ai fondi monetari e alle strategie Absolute Return, che in parte sono riuscite a limitare i danni. Per quanto riguarda il mercato obbligazionario emergono le performance del dollaro neozelandese e del franco svizzero. Sul fronte degli Absolute Return si sono distinti i fondi che sono riusciti a rendere i rendimenti decorrelati dalle principali asset class.

TOP 10 ED EQUITY – Nel dettaglio, il primo fondo in classifica è Elan France Bear EUR, con una performance del 6,08% nel mese; segue Aberd. Global China A Share Equity A2 $, con una performance del 5,34% nel mese. In terza posizione troviamo Banor Sicav Greater China Long Short Eq. R Cap EUR, con una performance del 4,40% nel mese e una volatilità a tre anni del 18,28%. I primi due fondi occupano anche le prime due posizioni nella classifica relativa ai prodotti che investono in equity: al terzo posto c’è UBS Lux Eq. Fd Greater China P Cap CHF Hdg, con una performance a un mese del 4,04%.

BOND E ABSOLUTE RETURN – Per quanto riguarda i fondi obbligazionari, in testa troviamo EEF Bond JPY LTE R EUR, con una performance dell’1,77% nel mese e una volatilità a tre anni dell’11,53%. Segue ABN MultiManager Euro Bonds A EUR, con una performance dell’1,47% nel mese e una volatilità a tre anni del 5,64%, e Lemanik Sicav Flex Duration Cap. Retail A EUR, con una performance dell’1,21% nel mese e una volatilità a tre anni del 7,38%. Infine, per quanto riguarda i fondi Absolute Return al primo posto si classifica Banor Sicav Greater China Long Short Eq. R Cap EUR, con una performance nel mese del 4,40% e una volatilità a tre anni del 18,28%; seguono HI Principia R CHF con una performance del 3,27% nel mese e una volatilità a tre anni dell11,28%, e BSF Emerging Mkts Absolute Return E2 Cap EUR Hdg, con una performance nel mese del 3,09%.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fida Rating Analysis: ad agosto trionfano i mercati azionari

A giugno la Brexit spinge i metalli preziosi

Ad aprile domina l’incertezza: bene l’oro sull’azionario, sui bond vincono Brasile e yen

NEWSLETTER
Iscriviti
X