Mirabaud Am, perché è probabile una nuova stretta della Fed a giugno

A
A
A

Per David Basola, responsabile per l’Italia di Mirabaud Am, i rischi di una recessione negli Usa restano bassi.

Chiara Merico di Chiara Merico12 febbraio 2016 | 13:30

BASSI RISCHI DI RECESSIONE – “Sebbene il presidente della Federal Reserve, Janet Yellen, in occasione della sua testimonianza semestrale davanti alla commissione Finanza della Camera, abbia dichiarato che la politica monetaria Usa continuerà ad avere un approccio “accomodante” anche dopo la stretta di dicembre, noi continuiamo a credere che i rischi di una recessione statunitense restino bassi e che il mercato del lavoro rimanga sano”, spiega David Basola, responsabile per l’Italia di Mirabaud Am.

PROBABILE NUOVO AUMENTO – “Dopo l’ultimo rapporto sull’occupazione il nostro punto di vista si può riassumere in tre punti. In primo luogo la crescita dei salari ha riportato un miglioramento, con un aumento a gennaio del 2,5% rispetto all’anno precedente. In secondo luogo, il tasso di partecipazione alla forza lavoro è salito (al 62,7%), toccando ora i massimi da otto mesi. Infine, il tasso di disoccupazione è ulteriormente diminuito, attestandosi solamente al 4,9%, in linea con il tasso di disoccupazione “neutro” secondo le stime della Fed”, sottolinea Basola. “Nel complesso, mentre il messaggio sulla crescita è piuttosto neutro, i numeri sull’occupazione di gennaio suggeriscono che il mercato del lavoro sta riportando ulteriori miglioramenti. E’ importante poi sapere che il numero relativo alla creazione di nuovi posti di lavoro coerente con un tasso di disoccupazione stabile è di circa 75mila unità al mese, per cui il dato riportato a gennaio, pari a 150mila, è ancora pari al doppio del ritmo sostenibile. A nostro avviso, considerando il movimento al ribasso del tasso di disoccupazione e l’aumento della crescita dei salari, le implicazioni per la politica monetaria supportano un approccio da falco. Sebbene un rialzo dei tassi d’interesse a marzo sia improbabile, continuiamo a credere che un aumento verrà annunciato nel corso della riunione del FOMC del 15 giugno“.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Mirabaud AM: “Azionario, i vantaggi di un approccio tematico”

Mirabaud AM, arriva il nuovo fondo dedicato ai mercati emergenti

Mirabaud Am affida gli investimenti Esg ad Amoura

Mirabaud Am: Usa, Fed verso un nuovo rialzo dei tassi

Mirabaud Am lancia un fondo globale diversificato

Mirabaud AM: Usa, nuovi segnali di un’inflazione in ripresa

Mirabaud Am: obbligazionario, sempre più opportunità sui mercati emergenti

Mirabaud Am punta sugli emergenti con Moreno

Mirabaud AM: inflazione nell’Eurozona resterà sotto controllo

Mirabaud Am riposiziona la sua strategia azionaria UK

Mirabaud Am: Bce cauta in vista di Jackson Hole

Jung (Mirabaud Am): “L’Eurozona crescerà dell’1,9%”

Mirabaud Am sbarca nel private equity

Mirabaud AM: Fed sempre più falco

Mirabaud Am: la Fed valuta un rinvio del rialzo

Mirabaud Am: Fed, due rialzi in vista nel 2017

Mirabaud Am: Bce, non è in vista una riduzione del QE

Mirabaud Am: Fed, sempre più vicino il rialzo a dicembre

Mirabaud AM: Bce, a dicembre probabile un’estensione del QE

Mirabaud Am: Bce, non sono in vista annunci eclatanti

Mirabaud Am: nessuna novità in vista dalla riunione Fed di domani

Mirabaud Am, dalla Fed nessun rialzo dei tassi nel 2016

Mirabaud Am, arriva Paul Waters

Mirabaud Am: Fed, probabile un nuovo rialzo a settembre

Mirabaud Am: l’Eurozona si rafforza

Mirabaud Am, dalla Bce un pacchetto di interventi di peso

Mirabaud Am, i venti contrari sui mercati saranno meno intensi

Mirabaud Am, in Eurozona probabile estensione del QE

Mirabaud Am lancia un nuovo fondo dedicato a small e mid cap

Eurozona, crescono i dubbi sulla ripresa

Mirabaud AM: Fed, probabile rialzo tassi a dicembre

Mirabaud AM: Draghi pronto a intervenire ancora

Mirabaud AM: Bce, probabile resti ferma giovedì

Ti può anche interessare

AXA investe a Milano, nuova partnership con Fintech District

Il Gruppo assicurativo AXA Italia diventa corporate member del Fintech District e porta a Milano AXA ...

Fondi, re Bill saluta e se ne va

A 75 anni va in pensione il super gestore dei bond Gross, ex di Pimco passato a Janus Henderson ...

BMO AM, ecco il responsabile dell’offerta Global Alternatives

BMO Global Asset Management, società globale di gestione degli investimenti, ha nominato Stewart Be ...