La raccolta di Anima fa +13% a febbraio

A
A
A
di Gianluca Baldini 7 Marzo 2016 | 15:50
I nuovi afflussi si fermano a 140 milioni di euro nello scorso mese (+13% rispetto a febbraio 2015).

RISULTATI IN CRESCITA DEL 13% – La raccolta netta del gruppo Anima nel mese di febbraio 2016 è stata positiva per circa 140 milioni di euro, per un totale da inizio anno di circa 3,9 miliardi di euro, un risultato conseguito grazie all’accordo con Poste Italiane. Il totale delle masse gestite a fine febbraio 2016 è di circa 69,3 miliardi di euro, con un aumento di circa il 13% sul dato di fine febbraio 2015.

LE PAROLE DEL NUMERO UNO CARRERI – “Il mese di febbraio 2016 ha registrato un andamento a due facce: la prima parte ha risentito dell’inizio anno volatile dei mercati finanziari, la seconda parte ha invece beneficiato del graduale ritorno alla normalità. In questo contesto riteniamo sia ancora più importante il nostro ruolo di supporto a favore dei distributori retail, affiancati nel contributo alla raccolta da un sempre più importante segmento istituzionale”, ha commentato Marco Carreri, amministratore delegato di Anima Holding e Anima Sgr.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Investimenti: è ancora “risk on”. Ecco perchè

Risparmio gestito, Anima: la raccolta cresce ancora

Fondi, Banco Bpm amplia l’offerta di investimenti ESG

NEWSLETTER
Iscriviti
X