Lyxor e Koris alleate per un nuovo fondo

A
A
A

Il prodotto adotta strategie long/short con un portafoglio diviso in una parte “core” e una parte “satellite”, per tenere sotto controllo la volatilità

Andrea Telara di Andrea Telara31 marzo 2016 | 07:20

STRATEGIE LONG/SHORT – Si chiama Dcs Long-Short Fund ed è il nuovo fondo che nasce dall’alleanza tra Lyxor Asset Management e Koris International. Si tratta di un prodotto che segue la strategia di investimento Dynamic Core-Satellite (Dcs) ideata dalla stessa Koris, che presenterà in veste di consulente. Lyxor gestirà invece a liquidità settimanale del fondo che sarà lanciato con un investimento iniziale di 50 milioni di euro, in conformità alla direttiva Aifmd. Il fondo, a cui si accede con un investimento minimo di 125mila euro, ha un obiettivo di rendimento di lungo termine, cercando di limitare i ribassi in condizioni di mercato avverse. La gestione del portafoglio si concentra sul settore azionario con con tecniche long-short e adotta un approccio che fa leva su due componenti. La parte core del portafoglio punta a generare rendimenti stabili con una volatilità ridotta. La parte satellite, invece, mira invece a incrementare la performance complessiva, aumentando o riducendo la volatilità globale. “L’approccio core-satellite è particolarmente indicato nell’attuale contesto di mercato, che si caratterizza per una elevata volatilità elevata ma ha anche un potenziale di rialzo”, ha dichiarato Philippe Malaise, presidente di Koris. “Questa strategia innovativa rappresenta di fatto una rivisitazione dei fondi azionari long/short tradizionali, ha detto invece Lean-Marc Stenger, head of investment partners di Lyxor e punta a cogliere in modo efficiente le opportunità offerte dal settore azionario, che è tuttora favorevole”


Non è possibile commentare.

Ti può anche interessare

New entry nella famiglia Alpha di Nordea Am

La nuova soluzione di investimento, che va ad aggiungersi alle strategie Alpha 10 MA e Alpha 15 MA, ...

Daly (Aberdeen Standard): “Tutte le opportunità sui mercati di frontiera”

Nigeria, Egitto, Sri Lanka, Mongolia e Ghana: ecco i paesi più interessanti secondo il senior inves ...

Anima, a gennaio raccolta col segno più

La raccolta netta del gruppo è stata positiva per circa 335 milioni di euro; il totale delle masse ...