Generali sul tetto d’Europa

A
A
A
di Andrea Telara 5 Maggio 2016 | 07:09
Il gruppo del Leone di Trieste raggiunge il primato nel Vecchio Continente per la raccolta dei fondi comuni nel primo trimestre 2016. Flussi positivi per 6,74 miliardi di euro.

PRIMATO CONTINENTALE – Primo in Europa per raccolta netta dei fondi comuni d’investimento. E’ il risultato raggiunto dal gruppo Generali (con il marchio Generali Investments) nel primo trimestre dell’anno, secondo quanto riporta il quotidiano Mf che cita la classifica la classifica stilata da Thomson Reuters Lipper. Tra gennaio e marzo del 2016, il gruppo del Leone di Trieste ha registrato flussi netti positivi per 6,74 miliardi di euro, superando persino il colosso statunitense Blackrock, piazzatosi al secondo posto con 6,24 miliardi di raccolta. Il risultato ottenuto dalla compagnia del Leone di Trieste è indubbiamente notevole se si tiene conto che, sempre nel primo trimestre dell’anno, la raccolta europea dei fondi comuni è risultata negativa per ben 34,9 miliardi.

BLACKROCK IN TESTA PER LE MASSE – Blackrock è invece in testa nella classifica per le masse gestite, con un patrimonio in fondi comuni di 562 miliardi di euro. Secondo Amundi con 267 miliardi e terzo il gruppo Deutsche Bank con 257 miliardi di euro . Leggermente distaziate JP Morgan, con circa 250 miliardi di euro di masse e Ubs, che gestisce 240 miliardi di euro in fondi comuni. In Italia primeggiano Pioneer ed Eurizon (Gruppo IntesaSanpaolo) che, sempre nel segmento dei fondi comuni, gestiscono masse per un totale di circa 110 miliardi di euro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Top 10 Bluerating: Lyxor regina della finanza

Top 10 Bluerating: Schroders si prende la Gran Bretagna

Asset allocation: per i titoli growth occhio all’inflazione

NEWSLETTER
Iscriviti
X