Generali, profondo rosso nella raccolta

A
A
A

Il rapporto mensile di Assogestioni evidenzia che l’emorragia più consistente sui fondi aperti è di Generali.

Daniel Settembre di Daniel Settembre26 maggio 2016 | 12:00

EMORRAGIA GENERALI – Nella brusca frenata della raccolta mensile di aprile dell’industria del risparmio gestito, un ruolo da protagonista (in negativo) lo gioca il gruppo Generali. Secondo la mappa di Assogestioni, infatti, il Leone di Trieste ha registrato una vera e propria emorragia con deflussi per circa 3,66 miliardi di euro (3,78 miliardi in fondi aperti). Dalla società fanno sapere che “si tratta di operazioni infragruppo. I deflussi sono infatti spiegati dalle politiche di gestione della liquidità messe in atto dalle società del gruppo”.

CLASSIFICA PER RACCOLTA
– Per il resto è ancora una volta Intesa Sanpaolo a dominare le posizioni alte della classifica sia per raccolta netta (+2,14 miliardi di euro), sia per patrimonio gestito (355 miliardi di euro). Al secondo posto figura Pioneer Investments (+871 milioni di euro). Balzo in avanti per Azimut che chiude il mese con 738 milioni di raccolta netta. Seguono il gruppo Ubi Banca (+642 milioni), Amundi (526 milioni), Anima (309 milioni), Credit Suisse (304 milioni), Jp Morgan AM (301 milioni), Poste Italiane (295,7 milioni) e Credito Emiliano (295,1 milioni).

PATRIMONIO GESTITO
– Per quanto riguarda la classifica per patrimonio gestito, in prima posizione resta sempre il gruppo Generali con 459 miliardi di euro, davanti a Intesa Sanpaolo. In terza posizione Pioneer Investments (142 miliardi), Anima (69 miliardi), Poste Italiane (68 miliardi), BlackRock (66 miliardi), gruppo Ubi Banca (47 miliardi), Allianz (46 miliardi), Mediolanum (40 miliardi), Amundi (40 miliardi).

I DEFLUSSI MAGGIORI
– Per quanto riguarda i deflussi maggiori oltre a Generali, a mostrare segno negativo nella raccolta netta è ancora una volta Franklin Templeton (-359 milioni), Ubs (-312 milioni), il gruppo Deutsche Bank (-280 milioni), M&G (-158 milioni) e Allianz (-126 milioni).


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Malchi (Banca Generali): “La soddisfazione è la fiducia del cliente”

Banca Generali, la protezione spinge la raccolta

I consulenti del leone alato leader del procapite

Banca Generali, piattaforma su misura con Bnp Paribas

Banca Generali: innovazione e fintech a supporto del private

Banca Generali incontra i big

Banca Generali, AllianzGI sopra il 5%

La volatilità spinge la raccolta di Banca Generali

Procapite, i Life Banker di Rebecchi soli al comando

Banca Generali, produzione solida ad aprile

Azimut e Banca Generali regine dei dividendi

Reclutamento, tre big in doppia cifra

Banca Generali, alleanza in famiglia

B.Generali, atto di forza nella consulenza

Sempre fedeli al multibrand

B.Generali, la raccolta concede il bis

Le donne d’oro, Bossi (B.Generali): “Ci vuole passione”

Banca Generali, spazio alle polizze

Banca Generali, medaglia d’oro al top team

Renna (Banca Generali): “Così la tecnologia aiuta i consulenti”

Banca Generali scatenata

Banca Generali accanto al Fai per le Giornate di primavera

Trading online, nasce BG Saxo Sim

B.Generali mister miliardo, non teme la volatilità

I fondi di Tendercapital nella rete di Banca Generali

Banca Generali, che balzo nel reclutamento

Banca Generali, l’orizzonte è sostenibile

Fideuram e Generali, regine a gennaio

Banca Generali, Allianz GI terzo azionista

Mossa (Banca Generali): “Sui mercati correzione attesa”

Banca Generali, utile al record storico

ConsulenTia18/Bernardi (Banca Generali): “La crescita compenserà i margini”

Procapite, i cf di Banca Generali ancora leader

Ti può anche interessare

UBI Pramerica Sgr prende Sanguinetto da Credit Suisse

LA NOMINA – UBI Pramerica Sgr ha affidato ad Andrea Sanguinetto il ruolo di responsabile area ...

Fondi, con Fidelity la commissione è variabile

Per la società l’avvio di un modello di commissione di gestione variabile, disponibile per cinque ...

Bnp Paribas Am: le condizioni economiche ideali continuano a sostenere gli attivi rischiosi

Nella settimana i mercati europei ed emergenti hanno messo a segno performance superiori a quelli de ...