Arca lascia il comitato gestori di Assogestioni

A
A
A
di Andrea Telara 17 Giugno 2016 | 07:15
La sgr fa un passo indietro nell’organismo che nomina i i candidati di minoranza nel cda delle società quotate.

PASSO INDIETRO – Il rappresentante di Arca sgr ha lasciato il comitato dei gestori di Assogestioni, cioè l’organo che ha il compito di nominare i rappresentanti di minoranza nel cda delle società quotate. A dare la notizia è il Sole24Ore che parla di un abbandono motivato, almeno formalmente da ragioni tecniche, perché Arca non ha più posizioni rilevanti nel mercato azionario italiano . Nel comitato gestori, dunque, il responsabile investimenti di Arca Marco Vicinanza è sostituito da Simone Chelini di Anthilia Capital Partners. Nei giorni scorsi, Assogestioni ha nominato anche i membri degli altri comitati. Walter Ottolenghi di Mediolanum Gestione Fondi presiederà il comitato comunicazione assieme a Lorenzo Alfieri di J.P.Morgan Asset Management (vicepresidente). Altre nomine sono quelle di Andrea Ghidoni, di Ubi Pramerica (comitato corporate governance), Giampiero Schiavo di Castello sgr (comitato fondi immobiliari), Sergio Albarelli di Franklin Templeton Italia (comitato fondi esteri), Mauro Castiglioni, di Deutsche Asset Management (comitato previdenza) e Marco Carreri di Anima (regolamentazione e fiscalità).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Arca, l’utile mette il turbo

Top 10 Bluerating: l’Italia in mano ad Arca

Anima è pronta per Arca

NEWSLETTER
Iscriviti
X