Bnp Paribas Ip lancia la strategia del dividendo responsabile

A
A
A

Questa nuova strategia si concentra su un tema importante, le azioni con dividendo elevato, selezionando le società secondo criteri finanziari ed extrafinanziari.

Chiara Merico di Chiara Merico22 giugno 2016 | 07:07

NUOVA STRATEGIA – Bnp Paribas Investment Partners (BNPP IP) continua a sviluppare la sua gamma di fondi d’Investimento Socialmente Responsabili (SRI – Socially Responsible Investment) introducendo il concetto innovativo di dividendo responsabile. Questa nuova strategia si concentra su un tema importante, le azioni con dividendo elevato, selezionando le società secondo criteri finanziari ed extrafinanziari. Con più di 3 miliardi di attivi gestiti nelle azioni con dividendo elevato, BNPP IP è un attore riconosciuto per questa asset class, che registra una crescita continua e sostenuta guidata in particolare da un contesto di tassi bassi. Integrando dei filtri ambientali, sociali e di governance (ESG – Environmental, Social, Governance) e criteri di analisi finanziaria ed extrafinanziaria nella sua strategia sulle azioni europee con dividendi elevati, la selezione delle aziende si concentrerà sui titoli azionari che generano un rendimento sia importante che durevole.

I CRITERI – I titoli selezionati dovranno quindi essere conformi ai seguenti criteri:
• controllo dell’esposizione a tematiche controverse sotto il profilo ESG: rispetto delle politiche settoriali per le attività controverse (armi controverse, olio di palma, nucleare ecc.) e rispetto dei principi dello United Nations Global Compact;
• rispetto criteri ESG di base, per escludere le società che presentano le pratiche ESG peggiori all’interno di ogni settore di attività;
• politica distributiva che non infici la capacità d’investimento della società, escludendo le aziende che finanziano il dividendo con il debito o le riserve;
• ripartizione “equilibrata” dei risultati realizzati dalla società, tenendo progressivamente in conto gli elementi legati alla ripartizione del risultato tra azionisti, dipendenti e riserve.
Bnl Azioni Europa Dividendo e Parvest Sustainable Equity High Dividend Europe, il cui patrimonio complessivo ammonta a quasi €800 milioni a fine maggio 2016, integrano già questo nuovo approccio nella loro strategia d’investimento. Questi fondi sono destinati rispettivamente ai clienti retail di BNL-Gruppo BNP Paribas in Italia e a tutti gli investitori internazionali tramite la gamma di fondi Parvest, presente in più di 30 paesi. Gaëtan Obert, responsabile azioni tematiche SRI di BNP Paribas Investment Partners ha sottolineato: “Facendo leva sull’importante tema delle azioni con dividendi elevati, BNPP IP continua a estendere la sua esperienza di lunga data nella gestione delle tematiche SRI. Questo approccio innovativo di “dividendo responsabile” è una nuova tappa della nostra strategia che mira a offrire ai nostri clienti una gestione SRI di primo piano”.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Bnp Paribas Ip: ancora possibili fiammate di volatilità sui mercati azionari

Nasce Bnp Paribas Asset Management

Bnp Paribas Ip: mercati in rialzo o stabili, per il momento

Bnp Paribas Ip: la politica in primo piano, dati economici complessivamente positivi

SdR 17, Succo (Bnp Paribas IP): “L’investimento sostenibile, un’opportunità concreta”

Bnp Paribas IP: mercati finanziari, molte ipotesi pochi movimenti

Bnp Paribas Ip: primo trimestre generalmente buono, è tempo di verifiche?

Bnp Paribas Ip: il fallimento della riforma sanitaria raffredda le attese del reflation trade

Bnp Paribas Ip si rafforza con Principi

Bnp Paribas Ip: le politiche monetarie restano espansive, i mercati cominciano a dubitarne

Bnp Paribas IP: 2 miliardi di attivi nelle strategie Aqua

Bnp Paribas Ip: politiche monetarie globali, prospettive divergenti

Bnp Paribas Ip: reflazione di fine ciclo, effetti positivi per le azioni?

Bnp Paribas IP: le azioni continuano a salire, ma non manca qualche insidia

Bnp Paribas Ip: i mercati tornano a puntare sulla reflazione ma non mancano i rischi

Bnp Paribas Ip: mercati azionari in recupero, ma forse scontano un eccessivo ottimismo

Bnp Paribas Ip: le incertezze di natura politica incombono sui mercati azionari

Bnp Paribas Ip: timori per il commercio globale, subentrano incertezze di natura politica

Bnp Paribas Ip: dati economici e tensioni politiche frenano i mercati

Bnp Paribas IP: prevale l’ottimismo nonostante le pressioni inflazionistiche

Bnp Paribas Ip: un po’ di nervosismo sui mercati, ma niente panico malgrado i rischi

Bnp Paribas IP: indici azionari ancora in rialzo, divergono i rendimenti obbligazionari

Bnp Paribas Ip: i mercati reagiscono nervosamente alla vittoria di Trump, poi ci ripensano

Bnp Paribas IP: elezioni Usa, un nuovo ordine

Bnp Paribas Ip: l’allentamento monetario ha raggiunto i suoi limiti

Bnp Paribas Ip: si accentua la divergenza tra le politiche monetarie

Bnp Paribas Ip: la Brexit e i comunicati Bce allontanano gli investitori dal mercato

Bnp Paribas IP: l’economia globale migliora ma non convince

Bnp Paribas Ip: la Banca del Giappone non convince i mercati

Esteruelas (Bnp Paribas Ip): “Ecco le strategie per investire in modo responsabile”

Bnp Paribas IP: crescita lieve nel breve termine

Bnp Paribas IP: le banche centrali minacciano una stretta, mercati nervosi

Bnp Paribas IP: Dilworth nominato global head of sales

Ti può anche interessare

Columbia Threadneedle: “Affrontare con successo un sentiero tortuoso”

Dopo la netta correzione di fine 2018, i mercati azionari si stanno riportando in prossimità dei ma ...

Mifid 2, si accende la gara dei fondi

Per l'Istituto Tedesco di Qualità e Finanza, in Italia, tra i grandi fondi primeggia Anima davanti ...

Guadagnare puntando sulle infrastrutture

Un fondo azionario che investe nel settore delle infrastrutture. E’ una dei prodotti che da qualch ...