Anima fa pace col fisco e paga 8,9 milioni

A
A
A
Andrea Telara di Andrea Telara 8 Luglio 2016 | 07:43
La società di gestione chiude una controversia con l’Agenzia delle Entrate sulla sua controllata irlandese.

Anima Sgr, ha chiuso con l’Agenzia delle Entrate la controversia fiscale relativa ai rapporti con la controllata irlandese Anima Asset Management Ltd. La definizione comprende tutte le annualità dal 2004 al al 2014 e porterà al pagamento di 8,9 milioni di euro. L’onere verrà contabilizzato nell’esercizio corrente. La controversia ha avuto origine da una iniziale contestazione di “esterovestizione” della società irlandese del gruppo che invece e’ stata poi riconosciuta effettivamente residente in Irlanda. La scelta di Anima di arrivare a un accordo, secondo la società, deriva dalla volontà di evitare gli oneri e le lungaggini di un processo tributario, peraltro soggetto una incertezza dell’esito.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Casa, rischio stangata nei prossimi anni

Consulenti, stangata Iva

Arriva la mini voluntary. Ecco quanto costa e a chi si rivolge

Consulenti, istruzioni per l’uso sullo spesometro

Caos Spesometro, il termine slitta al 5 ottobre

Contribuenti, occhio all’Iva

Fatture, termine prorogato al 28 settembre

Evasione, quattro “Paradisi” nel mirino

“Voluntary 2” a rischio di flop

Sanatoria per le liti pendenti

Voluntary 2, domani si parte

Voluntary bis, ecco il format della relazione di accompagnamento

Voluntary, accertamenti col turbo

Evasione, blitz delle Entrate in Lussemburgo

Fisco, ecco le istruzioni per lo scambio di informazioni Italia-Usa

Agenzia delle Entrate e Inps insieme contro le frodi

Gestori, occhio alle scadenze fiscali di lunedì 18 maggio

Promotori, ricordatevi di dare il vostro indirizzo Pec all’Agenzia delle Entrate

Spesometro, c’è tempo fino al 22 per le comunicazioni sul 2013 (se hai partita Iva)

Agenzia delle Entrate, al via i correttivi anticrisi agli studi di settore

Rapporti finanziari: cambiano i tempi per la comunicazione integrativa

Agenzia delle Entrate, 9,1 miliardi dalla lotta all’evasione

Scudo, il Fisco indaga su 2000 evasori

Scudo Fiscale: proroga al 31 dicembre 2010

Fondi immobiliari, plusvalenze più costose

Il chiarimento dovuto DA ADVISOR

NEWSLETTER
Iscriviti
X