Anima, raccolta col vento in poppa anche a giugno

A
A
A
di Andrea Telara 11 Luglio 2016 | 13:24
Nel mese scorso la società di gestione guidata da Marco Carreri ha registrato flussi positivi per 225 milioni di euro e per 5,2 miliardi da inizio anno. Masse gestite a 71,4 miliardi.

La raccolta netta del Gruppo Anima nel mese di giugno 2016 è stata positiva per oltre 225 milioni di euro, per un totale da inizio anno che supera i 5,2 miliardi di euro. Il totale delle masse gestite a fine giugno 2016 è di circa 71,4 miliardi di euro, con un aumento di circa il 13% sul dato di fine giugno 2015. “Anima registra una raccolta netta di risparmio gestito positiva anche nello scenario di altissima volatilità che ha caratterizzato il mese di giugno”, ha detto Marco Carreri, amministratore delegato di Anima Holding e Anima sgr, sottolineando come anche i primi dati di luglio mostrano fra l’altro segnali incoraggianti sul fronte della raccolta retail, con i fondi comuni che vengono visti dai risparmiatori come strumento di diversificazione per eccellenza nei momenti di turbolenza ed incertezza. Anima ha comunicato che, a partire dal mese di luglio, verrà registrata l’uscita del mandato di finanza proprietaria di banca Mps, per un totale di 1,5 miliardi di euro.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Reti in Borsa: le pagelle di Ubs

Anima, la raccolta 2021 sale a 6,1 mld di euro

Investimenti, 2022: un anno di ordinaria incertezza

NEWSLETTER
Iscriviti
X