Mirabaud Am, dalla Fed nessun rialzo dei tassi nel 2016

A
A
A

Secondo il chief economist Gero Jung lo slancio della crescita dell’economia negli Stati Uniti sta resistendo piuttosto bene.

Chiara Merico di Chiara Merico14 luglio 2016 | 10:21

L’ECONOMIA REGGE – “Lo slancio della crescita dell’economia negli Stati Uniti sta resistendo piuttosto bene. Questo è il punto principale che emerge dal ultimo report sull’occupazione, che nel complesso si potrebbe comunque definire abbastanza controverso”, spiega Gero Jung, chief economist di Mirabaud AM. “La crescita del mercato del lavoro ha accelerato decisamente rispetto al dato deludente ottenuto nel mese di maggio – rivisto al ribasso e pari a soli 11 mila nuovi posti di lavoro. Guardando al dato dell’occupazione a tre mesi, la crescita media è di 147.000 nuovi posti di lavoro – in forte calo rispetto alle cifre riportate l’anno scorso, ma ancora al di sopra del tasso di “breakeven”, in altre parole al tasso da mantenere affinché continui a ridursi la “capacità di riserva” del mercato del lavoro, e questo considerando anche i trend demografici. Fatte queste premesse, rispetto al 2015, la crescita dei salari è leggermente migliorata, salendo al 2,6% – un piccolo aumento dal 2,5% registrato a maggio – suggerendo che il trend al rialzo dei salari non è continuato solo per via di un possibile aumento di ore lavorative o per via di utili straordinari afferenti al mese di giugno. Inoltre, le revisioni al ribasso dei mesi precedenti sono significative e la proporzione della popolazione impiegata è calata per il terzo mese consecutivo. Quanto alla politica monetaria della Fed, manteniamo il nostro scenario base che non prevede alcun rialzo dei tassi per quest’anno”.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Mirabaud AM: “Azionario, i vantaggi di un approccio tematico”

Mirabaud AM, arriva il nuovo fondo dedicato ai mercati emergenti

Mirabaud Am affida gli investimenti Esg ad Amoura

Mirabaud Am: Usa, Fed verso un nuovo rialzo dei tassi

Mirabaud Am lancia un fondo globale diversificato

Mirabaud AM: Usa, nuovi segnali di un’inflazione in ripresa

Mirabaud Am: obbligazionario, sempre più opportunità sui mercati emergenti

Mirabaud Am punta sugli emergenti con Moreno

Mirabaud AM: inflazione nell’Eurozona resterà sotto controllo

Mirabaud Am riposiziona la sua strategia azionaria UK

Mirabaud Am: Bce cauta in vista di Jackson Hole

Jung (Mirabaud Am): “L’Eurozona crescerà dell’1,9%”

Mirabaud Am sbarca nel private equity

Mirabaud AM: Fed sempre più falco

Mirabaud Am: la Fed valuta un rinvio del rialzo

Mirabaud Am: Fed, due rialzi in vista nel 2017

Mirabaud Am: Bce, non è in vista una riduzione del QE

Mirabaud Am: Fed, sempre più vicino il rialzo a dicembre

Mirabaud AM: Bce, a dicembre probabile un’estensione del QE

Mirabaud Am: Bce, non sono in vista annunci eclatanti

Mirabaud Am: nessuna novità in vista dalla riunione Fed di domani

Mirabaud Am, arriva Paul Waters

Mirabaud Am: Fed, probabile un nuovo rialzo a settembre

Mirabaud Am: l’Eurozona si rafforza

Mirabaud Am, dalla Bce un pacchetto di interventi di peso

Mirabaud Am, i venti contrari sui mercati saranno meno intensi

Mirabaud Am, perché è probabile una nuova stretta della Fed a giugno

Mirabaud Am, in Eurozona probabile estensione del QE

Mirabaud Am lancia un nuovo fondo dedicato a small e mid cap

Eurozona, crescono i dubbi sulla ripresa

Mirabaud AM: Fed, probabile rialzo tassi a dicembre

Mirabaud AM: Draghi pronto a intervenire ancora

Mirabaud AM: Bce, probabile resti ferma giovedì

Ti può anche interessare

Gestori in vetrina – Anima

Gli asset manager si confrontano con il 2019 e con i temi forti del mercato. Intervista a Davide Gat ...

Fondi di investimento, il migliore e il peggiore del 16/05/2019

La rubrica del risparmio gestito ...

Fondi d’investimento, Investec AM: nuovo fondo sul cambiamento climatico

Investec Asset Management lancia la strategia Investec Global Environment, rivolta alla crescente a ...