Neuberger Berman, Turchia: rischi di un un ribasso del rating

A
A
A

Secondo Rob Drijkoningen, co-head of Emerging Markets Debt, l’economia potrebbe soffrire per un possibile calo nei flussi degli investimenti esteri e nel turismo.

Chiara Merico di Chiara Merico19 luglio 2016 | 12:41

ERDOGAN ESCE RAFFORZATO – “Le implicazioni politiche del tentato colpo di Stato in Turchia sono un rafforzamento notevole della figura di Erdoğan“, nota Rob Drijkoningen, co-head of Emerging Markets Debt di Neuberger Berman. “Avendo ipotizzato per anni che si verificasse un colpo di Stato contro di lui, è ora giustificato sia internamente che a livello internazionale. È ancora presente il rischio di un referendum o di elezioni anticipate quest’anno ma l’incertezza del risultato di entrambi è diminuita molto, ovvero Erdoğan dovrebbe essere facilmente in grado di vincere questi appuntamenti”.

RISCHI AL RIBASSO NEL RATING – “Ci aspettiamo che l’economia soffra per un possibile calo nei flussi degli investimenti esteri e nel turismo anche se dovrebbe essere sostenuta da una politica monetaria e fiscale accomodante. Nel medio periodo vedremo cosa significherà per la democrazia e le relazioni con l’UE una presidenza così rafforzata, in particolare la capacità dell’esecutivo di ricercare il consenso tra l’opposizione”, sottolinea Drijkoningen. “Gli eventi introducono rischi al ribasso dei rating creditizi, soprattutto per la prossima revisione di Moody’s del 5 agosto. Un declassamento del rating attuale Baa3/Negativo, rimasto stabile da agosto 2014, spingerebbe da solo la media del rating sul debito sovrano turco espresso in valuta forte a “spazzatura”/junk, dal momento che la Turchia ha già un rating BB+/Stabile da parte di S&P e di BBB-/Stabile da Fitch. I titoli di Stato in valuta locale hanno già un rating investment-grade da ciascuna delle 3 agenzie: Baa3, BBB- e BBB. Mentre le immediate conseguenze economiche e politiche dovrebbero essere contenute, l’incertezza politica introdotta dal tentativo di colpo di Stato è del tipo a medio termine, su cui le agenzie di rating pongono grande enfasi”.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fondi di investimento: Neuberger Berman, nuovo comparto per volare sulle valute

Gestori in vetrina – Neuberger Berman

Tre nuovi fondi obbligazionari per Neuberger Berman

Neuberger Berman a forza 6 sull’obbligazionario

Asset Alloction: il gestore spiega l’impatto di un rating “basso”

Neuberger Berman si rafforza con Salato

Da Neuberger Berman un fondo sulla nuova mobilità

Neuberger Berman: pensare (veramente) a lungo termine

Neuberger Bergman, arriva il fondo Clo Income

NB Aurora prende il 44,5% di Fondo Italiano di Investimento

L’american dream non è morto

Neuberger Berman in tour per i consulenti

Private equity, Neuberger Berman acquista le quote del Fondo Italiano d’Investimento

Neuberger Berman opererà come private fund manager in Cina

NB Academy, al via il roadshow di Neuberger Berman

Neuberger Berman: attenti a non avere portafogli troppo poco diversificati

NB Renaissance Partners raggiunge il target per il fondo NB Renaissance Partners (Annex) SCSp

Neuberger Berman: la Fed non porterà via la coppa del punch dal tavolo

Neuberger Berman lancia un comparto sulle strategie decorrelate

I fondi di Neuberger Berman entrano nella rete di Sol&Fin

Coppia di prodotti alternativi da Neuberger Berman

Neuberger Berman: cosa accadrà dopo il voto olandese?

Neuberger Berman: azionario Usa, prospettive positive

Nuovo fondo obbligazionario per Neuberger Berman

Neuberger Berman: pro e contro della vittoria di Trump

Neuberger Berman amplia la sua offerta multi-asset

Neuberger Berman: Trump, quello che i mercati temevano

Neuberger Berman: azionario Usa, gli scenari del dopo voto

Neuberger Berman lancia il fondo Global High Yield Bond

Brexit, Neuberger Berman: “Il danno sarà limitato”

Neuberger Berman, il mercato immobiliare quotato ha potenzialità di rialzo

Neuberger Berman: i titoli europei possono essere una buona fonte di valore

Consultinvest, accordo con Neuberger Berman

Ti può anche interessare

BMO AM, ecco il responsabile dell’offerta Global Alternatives

BMO Global Asset Management, società globale di gestione degli investimenti, ha nominato Stewart Be ...

Asset allocation: dopo il rally è tempo di protezione

Cari consulenti, dopo lo sprint di inizio è state è tempo di correre ai ripari. Ce lo spiega un co ...

Fondi, in Italia sono un salasso

Secondo i dati dell’Esma, i prodotti del risparmio gestito nel nostro Paese sono tra i più alti d ...