Ardian chiude il sesto fondo Mid Cap Buyout a 4,5 miliardi di euro

A
A
A
di Chiara Merico 14 Settembre 2016 | 08:03
n aggiunta, Ardian ha raccolto 500 milioni di euro che verranno impiegati in nuove opportunità di co-investimento

LA RACCOLTA – Ardian ha annunciato oggi di aver raccolto 4 miliardi di euro (target massimo previsto) in quattro mesi, per il suo sesto fondo Mid Cap Buyout, Ardian LBO Fund VI. In aggiunta, Ardian ha raccolto 500 milioni di euro che verranno impiegati in nuove opportunità di co-investimento. Sommando i 4,5 miliardi di euro del Fondo Mid Cap LBO VI con il miliardo di euro raccolto a giugno in occasione del closing di Expansion Fund, Ardian dispone oggi di 5,5 miliardi di euro, tra le maggiori disponibilità in Europa, da investire nel segmento small e mid-cap. Il team Mid Cap Buyout di Ardian, cresciuto negli ultimi tre anni da 25 a 36 persone (50% fuori dalla Francia), investirà il Fondo LBO VI in aziende europee solide, con una capitalizzazione di mercato tra i 175 milioni e 1,5 miliardi di euro. L’85% del Fondo sarà investito nei mercati principali, Francia, Italia, Germania, Benelux, Austria e Svizzera, oltre a UK e Spagna. La presenza del gruppo in diversi paesi è un fattore chiave del successo di Ardian nell’individuare le migliori opportunità di investimento e nell’aiutare le società in portafoglio a conseguire i propri obiettivi di crescita attraverso strategie di sviluppo.

APPROCCIO RICONOSCIUTO – Philippe Poletti, membro dell’Executive Committee e responsabile di Ardian Mid Cap Buyout, ha dichiarato: “Il successo del fundraising dimostra che i nostri investitori hanno riconosciuto il valore del nostro approccio che consiste nell’aiutare le imprese che abbiamo in portafoglio ad accelerare la loro crescita internazionale attraverso strategie di evoluzione del business. Questo approccio, insieme al nostro network multi-locale, costituisce una proposta unica sia per le aziende target che per gli investitori di tutto il mondo che hanno il vantaggio di accedere ai diversi mercati europei attraverso un unico partner”. Il nuovo fondo ha già effettuato due investimenti: Hypred, azienda leader a livello europeo nella produzione e nella commercializzazione di soluzioni professionali per l’igiene nei settori alimentare ed agricolo basata in Francia, e Dedalus, eccellenza italiana nel settore del software clinico sanitario. Il fondo ha attratto ancora una volta una base diversificata di nuovi investitori da tutto il mondo, con una significativa porzione di investitori già esistenti. In totale più dei due terzi degli investitori del fondo LBO Fund V, hanno reinvestito nell’ultimo fondo il 112% rispetto al fondo precedente. Investitori istituzionali e fondi pensione si affiancano ai fondi sovrani dimostrando la crescente propensione delle istituzioni a diversificare gli investimenti anche nel private equity oltre alle asset class tradizionali al fine di incrementare il loro ritorno. Nel 2016, oltre all’attività di fundraising, il team mid-cap è stato impegnato in 5 acquisizioni, 11 operazioni di build-up e 4 exit di aziende acquisite da fondi precedenti.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fondi, da Ardian il primo comparto dedicato alla transizione energetica

Ardian: come le infrastrutture digitali rispondono all’emergenza climatica

Il business degli anziani piace ad Ardian e Naxicap

NEWSLETTER
Iscriviti
X