Nuovo fondo azionario per Dnca Investments

A
A
A
di Chiara Merico 10 Ottobre 2016 | 08:48
Si tratta di Dnca Invest Archer Mid-Cap Europe, incentrato sullo “stock picking”, che si pone come obiettivo l’identificazione di mid-cap europee (inclusa la Svizzera) sottovalutate rispetto al loro valore intrinseco.

IL PRODOTTO – Dnca, una delle maggiori società di gestione attive in Europa, annuncia la distribuzione di un nuovo fondo azionario. Si tratta di Dnca Invest Archer Mid-Cap Europe, gestito da Don Fitzgerald e Isaac Chebar, entrambi esperti del settore con track record di successo. Il fondo, incentrato sullo “stock picking”, si pone come obiettivo l’identificazione di mid-cap europee (inclusa la Svizzera) sottovalutate rispetto al loro valore intrinseco. Questo avviene attraverso un’analisi fondamentale del team di gestione che individua le società con un vantaggio competitivo sostenibile, che vantano una solida struttura patrimoniale e una convergenza tra gli interessi del management e gli azionisti. Il portafoglio è circoscritto a 40-65 titoli e ogni posizione rappresenta una percentuale compresa tra l’1% e al 4% del portafoglio. L’obiettivo di Dnca Invest Archer Mid-Cap Europe è conseguire nel lungo termine rendimenti interessanti in rapporto ai rischi assunti su un periodo temporale di almeno 5 anni. (La costruzione del portafoglio del fondo, gestito tramite un approccio discrezionale, non mira a replicare un indice di riferimento. Tuttavia l’indice Msci Europe Mid Cap Net Return Euro, calcolato al netto dei dividendi reinvestiti, è impiegato a titolo di raffronto a posteriori). Dnca Invest Archer Mid-Cap Europe completa la gamma di “azionari europei” della società di gestione francese di cui fanno già parte Dnca Invest Value Europe, Dnca Invest Europe Growth e Dnca Invest South Europe Opportunities.

OTTIME OPPORTUNITA’ – Don Fitzgerald, gestore del fondo, ha commentato: “Il settore delle mid-cap europee presenta ottime opportunità di investimento soprattutto nel lungo periodo, dove le mid-cap tendono a sovraperformare strutturalmente le large-cap. E’ un settore, finora ancora poco esplorato, che presenta però ottime prospettive di crescita; basti pensare che la valutazione delle mid-cap europee rispetto a quella delle large-cap sta raggiungendo il livello più interessante da dieci anni a questa parte”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Top 10 Bluerating: Dnca regna nei Paesi Nordici

Gestori in vetrina – Dnca Finance

Dnca si rafforza con Bollani

NEWSLETTER
Iscriviti
X