Assogestioni, agosto caldo per l’industria

A
A
A
di Chiara Merico 26 Settembre 2017 | 11:13
La raccolta netta è stata di 8,6 miliardi. Le sottoscrizioni nette da inizio anno sfiorano i 76 miliardi e il patrimonio gestito sale a 2.032 miliardi registrando un nuovo massimo storico.

NUOVO RECORD PER IL PATRIMONIO – L’industria del risparmio gestito ad agosto ha messo a segno una raccolta netta di 8,6 miliardi di euro. Lo riferisce Assogestioni. Le sottoscrizioni nette da inizio anno sfiorano i 76 miliardi e il patrimonio gestito sale a 2.032 miliardi registrando un nuovo massimo storico. Il 50,3% degli asset, più di 1.022 miliardi di euro, è investito nelle gestioni collettive; il 49,7%, circa 1.010 miliardi, è impiegato nelle gestioni di portafoglio. Il patrimonio gestito dai fondi aperti ammonta a 972 miliardi, più degli Aum dell’industria a giugno 2012. Tutte le macrocategorie di fondi aperti mettono a segno una raccolta positiva. Gli italiani scelgono i prodotti i flessibili (+1,7 miliardi), gli obbligazionari (+1,3 miliardi) e i bilanciati (+1,3 miliardi).

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Fondi, l’Europa accoglie le richieste dell’industria sul regolamento PRIIPs

Fondi, una raccolta monstre ad agosto. Testa a testa Intesa-Generali

Salone del risparmio, la cronaca della conferenza inaugurale

NEWSLETTER
Iscriviti
X