Prometeia: “Non c’è bolla sui Pir”

A
A
A
di Andrea Telara 2 Ottobre 2017 | 11:04
Nell’ultimo report della società di consulenza anticipato da Affari&Finanza, previsioni ottimistiche sulla raccolta dei piani individuali di risparmio.

Hanno già raccolto circa 6 miliardi di euro ma i Pir (Piani individuali di risparmio), posono ancora crescere molto. A sostenerlo è la società di consulenza Prometeia nel suo report di prossima uscita Wealth Insight, anticipato sull’ultimo numeto di Affari&Finanza. Secondo Prometeia , ci sono infatti ancora molte famiglie italiane che non conoscono i Pir e non va dimenticato che la raccolta di questi prodotti, benché alta, è stata finora pari ad appena il 10% dei flussi registrati dai fondi comuni. Inoltre, il recente balzo in Borsa delle piccole medie imprese (in cui i pir investono) per la società di consulenza non è dovuta alla nascita dei piani individuali di risparmio ma alle performance di Piazza Affari.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

ClubDealOnline, accordo con Prometeia per rendere ESG il processo di selezione delle società

La pandemia fa crollare i flussi di credito al consumo in Italia nei primi 9 mesi

Pil Italia a -6,5% nel 2020, Prometeia: “Non basteranno due anni per la ripresa”

NEWSLETTER
Iscriviti
X