Frame AM: come catturare i segnali dell’ultimo colpo di coda dei mercati

A
A
A

Lo spiega Il Punto mensile, aggiornamento di asset allocation a cura di Michele De Michelis, responsabile investimenti di Frame AM.

Maria Paulucci di Maria Paulucci10 ottobre 2017 | 09:26

“La mia sensazione è che in realtà non siano poi così numerosi gli investitori che hanno cavalcato questo spettacolare bull market e quindi adesso si stia formando un esercito di possibili cacciatori dell’ultima ora, che potrebbe dare nuovo carburante ai vari mercati”. Questo è quanto si legge su Il Punto mensile, aggiornamento di asset allocation a cura di Michele De Michelis, responsabile investimenti di Frame Asset Management, società indipendente specializzata in gestioni patrimoniali a ritorno assoluto e nella selezione di fondi.

“Ovviamente non sto dicendo di riempire i portafogli di titoli speculativi perchè potrebbe sempre accadere qualcosa in grado di spaventare la moltitudine e interrompere il flusso, ma se non dovesse succedere alcunché di eclatante, questo movimento potrebbe assumere le caratteristiche di un fiume che si gonfia sempre più, inondato dai molti affluenti che si riversano in esso formando la cosiddetta ‘piena’”.

“Esattamente quello che accadde in Cina, seppur sotto forma di fenomeno puramente locale, prima dell’estate 2015, quando fu conferita anche ai risparmiatori privati la possibilità di comprare azioni. Cosa fare quindi? Il mio consiglio”, conclude De Michelis, “è di rimanere investiti e lasciarsi portare dalla corrente prestando però molta attenzione perchè se la velocità dovesse aumentare occorre iniziare a valutare come uscirne per tempo, per non cadere nella cascata finale”.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Azionario, i mercati si preparano a vivere sull’altalena

Mirabaud AM: “Azionario, i vantaggi di un approccio tematico”

Mirabaud AM si rafforza sull’azionario svizzero con un nuovo ingresso

Ti può anche interessare

BMO AM, ecco il responsabile dell’offerta Global Alternatives

BMO Global Asset Management, società globale di gestione degli investimenti, ha nominato Stewart Be ...

Investimenti, le scomode verità sui rendimenti

Vi proponiamo di seguito un commento che svela le scomode verità su aspettative e rendimenti effett ...

Pennino passa da Fineco a Allfunds

Dopo 15 anni nella banca guidata da Alessandro Foti, una svolta professionale per un manager di lun ...