Anima, bene trend di raccolta malgrado riassetto distributivo

A
A
A

“L’attuale trend di raccolta, pur positivo, risente della fase di trasformazione che sta riguardando i nostri principali partner distributivi”, dice Carreri.

Maria Paulucci di Maria Paulucci10 ottobre 2017 | 13:21

La raccolta netta del gruppo Anima nel mese di settembre 2017 è stata positiva per circa 85 milioni di euro, per un totale da inizio anno positivo per circa 2,5 miliardi di euro. Il totale delle masse gestite a fine settembre 2017 è di circa 76,4 miliardi di euro, con un aumento di circa il 7% sul dato di fine settembre 2016, anche grazie a una performance media ponderata che per i fondi comuni è superiore al 2,2% da inizio anno. È quanto comunica lo stesso gruppo in una nota ufficiale.

“L’attuale trend di raccolta del nostro gruppo, pur positivo, risente della fase di trasformazione organizzativa e industriale che sta riguardando i nostri principali partner distributivi. Continuiamo con successo a lavorare per generare performance per la clientela anche in un contesto di tassi da tempo e ancora per il prossimo futuro strutturalmente vicini allo zero, risultato ancora più apprezzabile nell’ambito della gestione di portafogli caratterizzati dalla forte richiesta di protezione del capitale investito”, ha commentato Marco Carreri, amministratore delegato di Anima Holding e Anima Sgr.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Anima, la raccolta esce fuori dal tunnel

Anima lancia il fondo per i “novellini” del risparmio gestito

Anima, prosegue il periodo no della raccolta

La nuova Anima di Arca

Anima: utile e ricavi giù, masse su

Consulenti finanziari, un tour con Anima

Gestori in vetrina – Anima

Caccia grossa nel risparmio gestito

Banche-reti, meglio le italiane delle straniere

Gestito, Anima cerca un partner

Anima, la raccolta frena a febbraio

Fondi d’investimento, alleanza tra Anima e Legg Mason

Anima, un bilancio coi fiocchi

Consulenti: Anima vi racconta le Eccellenze d’Italia

Anima, il recupero dei mercati traina la raccolta

Caro consulente, per 3 italiani su 4 non sei “molto importante”

Raccolta, Anima chiude l’anno in bellezza

Anima, novembre positivo per la raccolta

Il risiko dei fondi dopo Mifid 2

Anima mette su massa

Anima, giù la raccolta a ottobre

Anima e cuore nella raccolta a settembre

Il “buy” del consulente – 26/09/18, da Anima Holding a StM

Anima, il Banco Bpm spinge la raccolta in agosto

Anima, raccolta ok e masse gestite al top

Anima, un semestre a due facce

Anima, giugno con il segno meno

Anima, maggio nero per la raccolta

Anima, i top manager comprano azioni

Anima pensa a fare shopping

Anima, crescita a doppia cifra per utili e masse

Anima, aprile con il segno più

Anima, aumento di capitale ai nastri di partenza

Ti può anche interessare

Nuovi Pir, accelerata del governo

Il Mef e il Mise al lavoro sui decreti attuativi, attesi per il mese di febbraio ...

Pictet AM: il monitor sugli emergenti di marzo

La crescita delle vendite al dettaglio nei mercati emergenti è crollata negli ultimi se mesi. Gli i ...

Il tallone d’Achille di Vanguard

L’inserto del Financial Times dedicato al risparmio gestito ha pubblicato un servizio sui problemi ...