State Street Corporation si rafforza con Grundmann

A
A
A
di Chiara Merico 31 Ottobre 2017 | 08:59
La manager ricoprirà il ruolo di responsabile Global Services per l’Europa continentale e meridionale, con decorrenza febbraio 2018.

LA NOMINA — State Street Corporation ha annunciato la nomina di Michelle Grundmann (nella foto) in qualità di responsabile Global Services per l’Europa continentale e meridionale, con decorrenza febbraio 2018. Da Francoforte, Grundmann riporterà direttamente a Stefan Gmür, chief executive officer e portavoce del consiglio di amministrazione di State Street Bank International GmbH, con sede a Monaco, e a Liz Nolan, co-responsabile Global Services per l’area Emea.
SIGNIFICATIVA ESPERIENZA – Grundmann vanta una significativa esperienza di quasi 30 anni nel settore e una profonda conoscenza del mercato europeo. Il suo ultimo incarico è stato quello di responsabile Investor Services per Germania, Austria e Svizzera di J.P. Morgan. Precedentemente ha invece ricoperto incarichi dirigenziali all’interno di Bank of New York Mellon, Chase Manhattan Bank, Merrill Lynch Investment Management e Bankers Trust Company of New York in varie sedi, tra cui Francoforte, Belgio, Amsterdam e New York City. Stefan Gmür ha così commentato la nomina: “L’Europa continua ad essere un mercato cruciale per la nostra strategia di crescita globale. Manteniamo una posizione di leadership nell’asset servicing in diversi mercati dell’Europa continentale, con un comprovato track record e competenze consolidate, principalmente nell’ambito dei servizi depositari e di internalizzazione del back office. Siamo lieti di dare il benvenuto a Michelle, che arricchirà ulteriormente il patrimonio di esperienza del nostro team in diversi segmenti del settore finanziario, permettendoci di rafforzare la nostra offerta”. Liz Nolan ha aggiunto: “La grande esperienza di Michelle e la sua dedizione sono elementi perfetti per aiutarci ad accrescere quanto abbiamo raggiunto finora in Europa, oltre che ad apportare un contributo significativo al successo delle nostre partnership di lungo periodo con i clienti”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Asset allocation: ecco come gestire i rischi del secondo semestre

Etf, da State Street un prodotto sugli High Yield ESG Dividend Aristocrats

Etf, State Stret lancia la classe con copertura in euro del Corporate Esg US

NEWSLETTER
Iscriviti
X