Anima, a ottobre raccolta col segno meno

A
A
A
di Chiara Merico 9 Novembre 2017 | 10:39
A causare il calo, informa una nota, il previsto deflusso di mandati assicurativi a bassa redditività riferibili a un unico cliente istituzionale per oltre 1,8 miliardi di euro. Cresce anno su anno il totale delle masse gestite.

I DATI – La raccolta netta del gruppo Anima nel mese di ottobre 2017 è stata negativa per circa 1,6 miliardi di euro a causa del previsto deflusso, avvenuto nei primi giorni del mese, di mandati assicurativi a bassa redditività riferibili a un unico cliente istituzionale per oltre 1,8 miliardi di euro. Il totale della raccolta netta da inizio anno è comunque positivo per circa 0,9 miliardi di euro. Senza considerare questi mandati in uscita, la raccolta mensile è stata positiva per circa 245 milioni di euro. Il totale delle masse gestite del gruppo Anima a fine ottobre 2017 è pari a circa 75,7 miliardi di euro, con un aumento di circa il 6% sul dato di fine ottobre 2016, anche grazie ad un’importante performance media ponderata che per i fondi comuni, superiore al 3,4% da inizio anno. “Si chiude un mese caratterizzato da un buon andamento dei mercati che, combinato con la qualità della gestione espressa dal nostro gruppo, ha permesso di realizzare importanti performance sui prodotti gestiti. Per quanto attiene ai risultati commerciali, si evidenzia come gli stessi, al netto di un rilevante deflusso da parte di un singolo cliente istituzionale, confermino il trend positivo dell’esercizio”, ha commentato Marco Carreri, amministratore delegato di Anima Holding e Anima Sgr.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Risparmiatori italiani, una ventata di ottimismo

Anima: la raccolta sale a 2,4 mld da inizio anno

Top 10 Bluerating: Anima si prende i ritorno assoluto

NEWSLETTER
Iscriviti
X