Bnp Paribas Am: Roger Miners nuovo chief marketing globale

A
A
A

Roger succede ad Anthony Finan, il quale si dedicherà a progetti personali al di fuori del gruppo BNP Paribas.

Chiara Merico di Chiara Merico22 novembre 2017 | 11:39

LA NOMINA – BNP Paribas Asset Management (BNPP AM) ha annuncia la nomina di Roger Miners (nella foto) nel ruolo di chief marketing officer. Roger succede ad Anthony Finan, il quale si dedicherà a progetti personali al di fuori del gruppo BNP Paribas. Roger Miners sarà basato a Londra e riporterà a Sandro Pierri, responsabile globale del client group, la struttura che, in seno a BNPP AM, si occupa di vendite e marketing a livello mondiale. Frédéric Janbon, responsabile globale di BNP Paribas Asset Management ha commentato: “In tutti questi anni, Anthony Finan ha dato prova di un impegno costante nel promuovere la crescita di BNPP AM; desidero quindi ringraziarlo calorosamente per il prezioso contributo alla nostra attività. Siamo felici di accogliere oggi nella nostra società Roger Miners, la cui missione sarà di guidare lo sviluppo delle attività di marketing operativo a livello globale. Roger vanta una solida esperienza acquisita ricoprendo numerosi ruoli nelle aree del marketing e delle vendite nell’industria del risparmio gestito. Il suo contributo sarà essenziale nel perseguire, sotto la leadership di Sandro Pierri, l’adattamento della nostra offerta di servizio all’evoluzione delle esigenze dei nostri clienti”. Roger Miners è stato recentemente chief marketing officer in Allianz Global Investors, società presso la quale ha ricoperto diversi ruoli di responsabilità in seno al marketing e all’area commerciale lungo un arco di 15 anni. In precedenza, Roger ha ricoperto il ruolo di ceo per il Regno Unito e di global sales manager presso RCM/Allianz Global Investors, dopo aver diretto il team degli specialisti di prodotto. Roger è stato nominato «Business Developer» dell’anno nel 2014 dalla rivista britannica Financial News, testata che l’ha inoltre incluso, nel 2012 e nel 2013, nella selezione delle 40 personalità di spicco di età inferiore a 40 anni nel business dell’asset management. Allievo della London Business School, Roger Miners è laureato in Business Management (1998), in Investment Management (2003), e ha conseguito un Executive Programme presso l’Harvard Business School (2009).


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Investimenti, radiografia di un mondo al rallentatore

Gestire i risparmi, guardare lontano

BNP Paribas Am al fianco delle Pmi con l’European Debt Fund

Penzo (Bnp Paribas Am): “Sostenibilità, un tema sempre più tangibile per gli investitori”

Bnp Paribas Am si rafforza con Kanzer

Bnp Paribas e Ca’ Foscari insieme per educare alla sostenibilità

Mossetto (Bnp Paribas Am): “Il nostro approccio calcolato sul rischio”

Bnp Paribas Am: Usa ed Europa a due velocità

Bnp Paribas Am premiata per la sostenibilità

Nuova responsabile globale della Sostenibilità per Bnp Paribas Am

Bnp Paribas Am: i mercati hanno reagito alle tensioni

Bnp Paribas Am: capitale naturale, naturalmente al centro degli Sri e dei criteri Esg

Bnp Paribas Am si rafforza con Madar

Bnp Paribas AM, un premio alla sostenibilità

Bnp Paribas Am: rischi dall’Italia e dal rallentamento della crescita

Felices (Bnp Paribas Am): “Attenzione ai rendimenti obbligazionari”

Bnp Paribas Am: non si può sperare di meglio?

Bnp Paribas Am: sui mercati correzione di breve durata

Bnp Paribas Am: Usa, l’inflazione tende al rialzo

Bnp Paribas Am: inflazione e azioni Usa, adesso tutto bene

Bnp fa il pieno sul Sedex

Bnp Paribas Am: cronaca di una correzione annunciata

Consulentia18/Trianni (Bnp Paribas AM): “Soluzioni d’investimento tailor made”

Da Bnp Paribas Am due fondi di private debt

Bnp Paribas Am: continua la crescita dei mercati azionari globali

Bnp Paribas Am: sovrappeso nelle azioni europee

BNP Paribas AM completa i test di transizione sui fondi con tecnologia Blockchain

Bnp Paribas Am: le banche centrali mantengono una linea prudente

Morris (Bnp Paribas Am): “2018, la ripresa continua”

Bnp Paribas Am: perché puntare sugli emergenti

Bnp Paribas Am: le condizioni economiche ideali continuano a sostenere gli attivi rischiosi

Nuovo polo di gestione per Bnp Paribas Am

Bnp Paribas Am: passo falso della Bank of England e ostacoli in vista per la riforma fiscale Usa

Ti può anche interessare

Amissima rinnova le collaborazioni con Europ Assistance e DAS

Europ Assistance, leader in Italia nel settore dell’assistenza privata, affiancherà Amissima nel ...

Investimenti: Lira turca, l’emergenza continua

Rimaniamo sul pezzo e commentiamo gli ultimi aggiornamenti ...

Fondi d’investimento, top e flop del 13/02/19

La rubrica dedicata al risparmio gestito ...