Mirabaud Am: obbligazionario, sempre più opportunità sui mercati emergenti

A
A
A

Questi mercati rappresentano ora l’86% della popolazione mondiale, il 75% della massa terrestre e delle risorse del pianeta e pesano per il 50% sul Pil mondiale.

Chiara Merico di Chiara Merico1 dicembre 2017 | 10:26

META’ DEL PIL MONDIALE – I mercati emergenti rappresentano ora l’86% della popolazione mondiale, il 75% della massa terrestre e delle risorse del pianeta e pesano per il 50% sul Pil mondiale (PPP), spiega Daniel Moreno, responsabile del debito dei mercati emergenti di Mirabaud Am. Per gli investitori ignorare tutto questo significa lasciarsi scappare un’opportunità. La varietà del debito dei mercati emergenti è molto ampia e sorgono di continuo nuove opportunità per quanto riguarda il debito sovrano e le obbligazioni corporate sia in valuta forte sia in valuta locale. In valuta locale, ad esempio, le obbligazioni russe continuano a essere un investimento interessante poiché l’inflazione è precipitata al di sotto del 3% ma al tempo stesso la banca centrale continua a gestire le aspettative attraverso un rigido regime di politica monetaria con tassi di interesse di base ancora al 7,5%. Questo livello di rendimento reale offre un ampio supporto agli investitori obbligazionari. Parallelamente, la moneta sta beneficiando della ripresa della crescita e dei prezzi del petrolio più elevati. Altri investimenti interessanti sono da trovarsi in Brasile, Indonesia, Argentina e, in una certa misura, in Turchia e Messico. Sul fronte della valuta forte, gli spread sovrani si sono ridotti ai livelli precedenti al crollo delle materie prime del 2014/2015 a circa 300 punti base, ma si può ancora trovare valore in emittenti high yield selezionati. Sul fronte corporate, le obbligazioni continuano a beneficiare di una bassa sensibilità ai tassi d’interesse, di una minor duration e di bassi tassi di default. Il debito dei mercati emergenti offre una storia strutturalmente convincente con caratteristiche di rischio/rendimento attraenti. Le prospettive positive di lungo termine sui fondamentali garantiscono inoltre che l’asset class abbia un elevato grado di longevità per quanto riguarda la futura generazione di reddito e l’apprezzamento del capitale. Queste caratteristiche sono particolarmente rilevanti in un contesto in cui l’obbligazionario dei mercati sviluppati continua a risentire di rendimenti estremamente bassi e di rischi relativi alla duration elevata.

 


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Mirabaud AM: “Azionario, i vantaggi di un approccio tematico”

Mirabaud AM, arriva il nuovo fondo dedicato ai mercati emergenti

Mirabaud Am affida gli investimenti Esg ad Amoura

Mirabaud Am: Usa, Fed verso un nuovo rialzo dei tassi

Mirabaud Am lancia un fondo globale diversificato

Mirabaud AM: Usa, nuovi segnali di un’inflazione in ripresa

Mirabaud Am punta sugli emergenti con Moreno

Mirabaud AM: inflazione nell’Eurozona resterà sotto controllo

Mirabaud Am riposiziona la sua strategia azionaria UK

Mirabaud Am: Bce cauta in vista di Jackson Hole

Jung (Mirabaud Am): “L’Eurozona crescerà dell’1,9%”

Mirabaud Am sbarca nel private equity

Mirabaud AM: Fed sempre più falco

Mirabaud Am: la Fed valuta un rinvio del rialzo

Mirabaud Am: Fed, due rialzi in vista nel 2017

Mirabaud Am: Bce, non è in vista una riduzione del QE

Mirabaud Am: Fed, sempre più vicino il rialzo a dicembre

Mirabaud AM: Bce, a dicembre probabile un’estensione del QE

Mirabaud Am: Bce, non sono in vista annunci eclatanti

Mirabaud Am: nessuna novità in vista dalla riunione Fed di domani

Mirabaud Am, dalla Fed nessun rialzo dei tassi nel 2016

Mirabaud Am, arriva Paul Waters

Mirabaud Am: Fed, probabile un nuovo rialzo a settembre

Mirabaud Am: l’Eurozona si rafforza

Mirabaud Am, dalla Bce un pacchetto di interventi di peso

Mirabaud Am, i venti contrari sui mercati saranno meno intensi

Mirabaud Am, perché è probabile una nuova stretta della Fed a giugno

Mirabaud Am, in Eurozona probabile estensione del QE

Mirabaud Am lancia un nuovo fondo dedicato a small e mid cap

Eurozona, crescono i dubbi sulla ripresa

Mirabaud AM: Fed, probabile rialzo tassi a dicembre

Mirabaud AM: Draghi pronto a intervenire ancora

Mirabaud AM: Bce, probabile resti ferma giovedì

Ti può anche interessare

Polizze vita, un’occasione per guadagnare

Si scrive polizze vita, si legge opportunità di rendimento fino al 4%. Talvolta migliori anche di q ...

Investimenti, un’opportunità tutta da gustare

In un periodo storico dove tutti sono alla ricerca di nuove isole felici per i rendimenti, vi propon ...

Fondi di investimento, Bny Mellon Im lancia un nuovo prodotto digital

Bny Mellon Investment Management espande la propria linea di fondi tematici con il lancio del Bny Me ...