Deutsche Am si rafforza con Gaffo

A
A
A

La società ha affidato a Gaffo la guida del business delle coperture assicurative a livello globale.

Chiara Merico di Chiara Merico14 dicembre 2017 | 08:30

L’INGRESSO – Deutsche Asset Management (Deutsche AM), ha affidato a Michele Gaffo (nella foto) la guida del business delle coperture assicurative a livello globale. Entrerà in Deutsche AM il 1 febbraio 2018 e sarà basato a Francoforte. “Continuiamo a rafforzare la nostra offerta assicurativa per i nostri clienti a livello globale e siamo lieti che Michele si unisca a Deutsche AM”, hanno scritto Bob Kendall e Thorsten Michalik, co-heads of Coverage a livello di gruppo, in una comunicazione interna. Nel suo nuovo ruolo, Gaffo avrà la responsabilità del business Insurance Coverage di Deutsche AM a livello globale, data la decisione della Società di operare nel settore assicurativo con l’offerta di propri prodotti e soluzioni attive, passive e alternative, alla luce del crescente trend dell’outsourcing. Michele Gaffo arriva dal Gruppo Assicurativo Postevita, dove ricopre l’incarico di Chief Investment Officer, con la responsabilità della gestione investimenti e dello sviluppo di nuove soluzioni di investimento e prodotti assicurativi. In precedenza, è stato cio di Allianz Italy e global head of asset liability management di Allianz SE a Monaco. Complessivamente, nel suo nuovo ruolo porterà 20 anni di esperienza nel settore. Gaffo ha conseguito un Master in Scienze statistiche ed economiche presso l’Università di Padova e ha completato un Executive MBA presso la European School of Management and Technology (ESMT) di Berlino.

 

 


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Dws, alleanza in Giappone e 7 miliardi di valore

ConsulenTia18/Socci (Deutsche AM): “Investimento, ai clienti piace responsabile”

Private, colpaccio di Deutsche Bank

Ti può anche interessare

Fondi di investimento, il migliore e il peggiore del 10/10/2019

Ecco la migliore e la peggiore performance giornaliera nella categoria dei fondi di investimento com ...

Dollaro, c’è da scommetterci

I primi dieci fondi monetari in valuta extra euro sono in dollari ...

Previdenza complementare, bene i fondi ma serve un assist

La prospettiva del comparto ...