Degroof Petercam Am rafforza il team italiano con Tosi

A
A
A
di Chiara Merico 18 Dicembre 2017 | 10:14
La professionista, che può già contare su una significativa esperienza presso Unicredit Bank AG con il ruolo di Structured Solutions Sales Analyst, ha infatti raggiunto la società di gestione belga con il ruolo di junior sales Italy.

L’INGRESSODegroof Petercam AM, società di gestione del risparmio di Bank Degroof Petercam con oltre 50 miliardi di euro in gestione e con una comprovata esperienza nella gestione di investimenti responsabili e di un ampio ventaglio di strategie (tradizionali, multi-asset, total return, sistematiche attive e passive), amplia il proprio team basato a Milano, confermando la propria attenzione al mercato italiano. Alessandra Tosi, giovane professionista che può già contare su una significativa esperienza presso Unicredit Bank AG con il ruolo di Structured Solutions Sales Analyst, ha infatti raggiunto la società di gestione belga con il ruolo di junior sales Italy. Tosi ha concluso brillantemente nel 2015 il suo percorso di studi in Finance presso l’Università Bocconi portando contestualmente a termine periodi formativi in realtà come Crédit Agricole Corporate and Investment Bank e Natixis. Con il suo ingresso Alessandra rafforzerà l’attività del team italiano guidato da Alessandro Fonzi, cfa, country head Italy e deputy head institutional sales international, che annovera tra le sue fila anche Aniello Pennacchio. Fonzi ha dichiarato: “L’anno che sta per concludersi è stato un periodo contraddistinto da importanti tappe del nostro sviluppo, sia in termini di nuovi clienti istituzionali e distributori che di raccolta e patrimonio in gestione detenuto da investitori italiani. Abbiamo comunicato alcune di queste tappe, come l’inizio della collaborazione con Online Sim, l’ampliamento di quella con Old Mutual Wealth Italy e la conferma del nostro impegno di investitore responsabile con l’ottenimento del rating A+, il più alto di tutti, per il rispetto e la promozione dei Principi di Investimento Responsabile delle Nazioni Unite. Tutte tappe attraverso le quali puntiamo a distinguerci in un mercato competitivo e sfidante come quello italiano. In questo contesto, l’ingresso di Alessandra ci consente di rafforzare il nostro presidio del mercato italiano, che si sta dimostrando sempre più strategico nell’attività di DPAM, e il nostro impegno nei confronti dei nostri clienti. Inoltre, conferma la nostra politica di puntare su giovani meritevoli e con grosso potenziale e di rispettare e favorire le pari opportunità”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

ARTICOLI CORRELATI

Obbligazionario Emergenti, aspettative ancora positive

Azioni e bond, ecco l’asset allocation di Degroof Petercam

Cambiamento climatico, tecnologia e normative: fattori chieve per il futuro

NEWSLETTER
Iscriviti
X