Bnp Paribas Am: sovrappeso nelle azioni europee

A
A
A

Il team Multi Asset di BNPP AM MAQS ha deciso di passare al sovrappeso, da una ponderazione neutra, in due fasi nei primi giorni dell’anno.

Chiara Merico di Chiara Merico19 gennaio 2018 | 08:56

CAMBIO NELL’ASSET ALLOCATION  – Abbiamo iniziato l’anno passando in posizione sovrappesata nel segmento delle azioni europee (da una ponderazione neutra) in due fasi, tra il 2 e il 5 di gennaio, spiega Colin Harte, head of research, active asset allocation, multi asset solutions di Bnp Paribas Am, per le seguenti ragioni:
1. Lo scenario macroeconomico caratterizzato da una robusta crescita globale, inflazione modesta e dalle politiche espansive da parte delle banche centrali resta favorevole per i mercati azionari internazionali
2. Gli indici azionari europei hanno fatto segnare performance inferiori agli altri mercati internazionali a partire dalla metà del 2017 e presentano quotazioni meno elevate a fronte di una crescita degli utili simile o addirittura più elevata. Pertanto a nostro avviso questi titoli offrono dei margini di espansione del P/E nei prossimi mesi
3. Tenendo conto dell’esposizione al ciclo economico globale ma anche del rafforzamento della crescita in Europa, le nostre stime relative all’incremento degli utili per il 2018 sono superiori alle previsioni prevalenti sui mercati (+11% rispetto a +9%). Inoltre, riteniamo che le società europee dispongano del potenziale per l’espansione dei margini di profitto grazie al consolidamento del potere di pricing favorito dal vigore della domanda
4. La forza dell’euro ha rappresentato un serio ostacolo per le azioni delle società europee: nel 2017 la moneta unica, infatti, si è apprezzata di quasi l’8% su base ponderata per l’interscambio (il cambio EUR/USD è salito del 14%). Tuttavia, a nostro avviso, vi sono poche possibilità che l’euro si possa rafforzare in modo significativo nei prossimi mesi
5. A partire da novembre dell’anno scorso, i titoli azionari europei hanno registrato una performance inferiore del 6% rispetto agli altri mercati dei paesi avanzati. Inoltre, sia i fondamentali sia il quadro della crescita a livello globale stanno continuando a migliorare, e pertanto abbiamo deciso di accentuare l’esposizione verso quest’area. Infine, anche i risultati della nostra analisi dinamica-tecnica hanno giustificato un aumento della ponderazione


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Bnp Paribas AM, Gambi è il nuovo responsabile globale degli investimenti

BNP Paribas AM: strategia globale per la sostenibilità

Investimenti, radiografia di un mondo al rallentatore

Gestire i risparmi, guardare lontano

BNP Paribas Am al fianco delle Pmi con l’European Debt Fund

Penzo (Bnp Paribas Am): “Sostenibilità, un tema sempre più tangibile per gli investitori”

Bnp Paribas Am si rafforza con Kanzer

Bnp Paribas e Ca’ Foscari insieme per educare alla sostenibilità

Mossetto (Bnp Paribas Am): “Il nostro approccio calcolato sul rischio”

Bnp Paribas Am: Usa ed Europa a due velocità

Bnp Paribas Am premiata per la sostenibilità

Nuova responsabile globale della Sostenibilità per Bnp Paribas Am

Bnp Paribas Am: i mercati hanno reagito alle tensioni

Bnp Paribas Am: capitale naturale, naturalmente al centro degli Sri e dei criteri Esg

Bnp Paribas Am si rafforza con Madar

Bnp Paribas AM, un premio alla sostenibilità

Bnp Paribas Am: rischi dall’Italia e dal rallentamento della crescita

Felices (Bnp Paribas Am): “Attenzione ai rendimenti obbligazionari”

Bnp Paribas Am: non si può sperare di meglio?

Bnp Paribas Am: sui mercati correzione di breve durata

Bnp Paribas Am: Usa, l’inflazione tende al rialzo

Bnp Paribas Am: inflazione e azioni Usa, adesso tutto bene

Bnp fa il pieno sul Sedex

Bnp Paribas Am: cronaca di una correzione annunciata

Consulentia18/Trianni (Bnp Paribas AM): “Soluzioni d’investimento tailor made”

Da Bnp Paribas Am due fondi di private debt

Bnp Paribas Am: continua la crescita dei mercati azionari globali

BNP Paribas AM completa i test di transizione sui fondi con tecnologia Blockchain

Bnp Paribas Am: le banche centrali mantengono una linea prudente

Morris (Bnp Paribas Am): “2018, la ripresa continua”

Bnp Paribas Am: perché puntare sugli emergenti

Bnp Paribas Am: le condizioni economiche ideali continuano a sostenere gli attivi rischiosi

Bnp Paribas Am: Roger Miners nuovo chief marketing globale

Ti può anche interessare

Gestori in vetrina – Lemanik

Gli asset manager si confrontano con il 2019 e con i temi forti del mercato. Intervista a Emilio Fog ...

Columbia Threadneedle, nominato un nuovo capo per l’area Emea

Columbia Threadneedle Investments nomina di Nick Ring come ceo per l’Europa, il Medio Oriente ...

Fondi di investimento, il migliore e il peggiore del 06/09/2019

Ecco la migliore e la peggiore performance giornaliera nella categoria dei fondi di investimento com ...