Kid, i problemi fanno slittare la notifica alla Consob

A
A
A

Il nuovo termine è fissato per la fine di marzo

Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti1 febbraio 2018 | 10:05

Quando ci si trova a doversi relazionare con una nuova normativa i dubbi rischiano sempre di prendere il sopravvento. La questione si complica quando ci troviamo in Italia, paese le cui leggi non sono sempre di chiarissima applicazione. Immaginate ora di dover operare in Italia, seguendo le leggi italiane, ma relazionandovi anche con il recepimento nostrano di direttive europee: le problematiche possono essere all’ordine del giorno.

Questa ragionamento è applicabile tranquillamente anche al segmento finanziario e in tal senso è arrivata di recente una magnanima presa di posizione da parte di Consob sulla disciplina europea in tema di Priips. Più nello specifico, tenuto conto delle problematiche emerse in sede di prima applicazione della nuova disciplina europea in tema di Priips e dell’opportunità di approfondire tali questioni anche attraverso il confronto in sede europea, il termine entro il quale effettuare la notifica dei Kid alla Consob per i prodotti messi a disposizione degli investitori al dettaglio in Italia prima del 1° gennaio 2018, che continuano ad essere messi a disposizione di tali investitori dopo tale data (anche mediante negoziazione su una piattaforma di negoziazione), viene prorogato al 31 marzo 2018.

A comunicarlo è stata la stessa Consob sul proprio portale ufficiale. Chissà che marzo, insieme alla primavera, non porti anche un po’ di serenità tra i dubbi normativi degli operatori.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Consob e Procura di Roma, patto contro l’abusivismo finanziario

Consob, Bertezzolo ai saluti

Savona presidente Consob, è ufficiale

Consob apre la consultazione su crypto asset e ico

Piazza Affari, piazza dei padroni

Banche, Consob vuole lo Srep nel prospetto

Consulente radiato, la Corte condanna Consob e annulla la delibera

Abusivismo finanziario sul web, Consob non abbassa la guardia

Mifid, quando il profilo del cliente è truccato

Consob, Savona detta la linea

Esma sotto la lente

Consulenti, i robot sono già qui

Consob, è fatta per Savona

La scelta gialloverde per Consob

Consob, parte la campagna social per Scolari alla presidenza

Firme contraffatte e altre violazioni, radiato consulente

Servizi di consulenza, una lamentela ben nota

Arriva la prima radiazione targata Ocf

Distrazione di somme e altre irregolarità, radiato ex Fineco

Con Consob per parlare di banca e finanza

Doppia nomina tra i responsabili di Consob

La Consob colpisce due cf ex Consultinvest

Offerta per conto di soggetti non autorizzati, radiato cf

Intesa, più consiglieri esteri nel board

Distrazione di somme e altre irregolarità, sospeso cf

La scure della Consob su padre e figlio

Operazioni non autorizzate e informazioni non vere, radiato consulente

Operazioni non autorizzate, sospeso ex Azimut CM

Troppe violazioni e arriva la radiazione per un ex Credem

Toptrade.fm, cartellino rosso dalla Consob

Prodotti assicurativi, modificato il Regolamento emittenti

Vigilanza: da Consob a Ocf, la rivoluzione si avvicina

Distrazione di somme, radiato ex Fideuram

Ti può anche interessare

Frame Asset Management si rafforza con Schena

Schena, 33 anni, proviene da Banca di Bologna e ricoprirà il ruolo di senior analyst. ...

HSBC Global Asset Management registra in Italia due comparti a bassa emissione di carbonio

HSBC vanta un'esperienza ventennale in questo segmento e il lancio dei due comparti “lower carbon ...

Fondi, top e flop del 29/11/18

La rubrica dedicata al risparmio gestito ...