2017 col vento in poppa per il risparmio gestito

A
A
A

L’industria mette a segno il ventesimo trimestre consecutivo di raccolta positiva. Secondo la mappa diffusa da Assogestioni, il quarto trimestre dell’anno appena trascorso ha fatto segnare sottoscrizioni nette per +17,3 miliardi di euro.

Chiara Merico di Chiara Merico22 febbraio 2018 | 12:21

A GONFIE VELE – L’industria del risparmio gestito mette a segno il ventesimo trimestre consecutivo di raccolta positiva. Secondo la mappa diffusa da Assogestioni, il quarto trimestre dell’anno appena trascorso ha fatto segnare sottoscrizioni nette per +17,3 miliardi di euro. Da inizio anno i flussi in entrata nel sistema sono pari a oltre +97 miliardi. A trainare la raccolta del trimestre sono i circa 20 miliardi affluiti nelle gestioni collettive. Il 2017 si chiude con 2.089 miliardi di euro di patrimonio gestito, nuovo massimo storico. La quota di Aum prevalente è rappresentata dalle gestioni collettive, 51 per cento, contro il 49 per cento investito nelle gestioni di portafoglio.

I PIR VOLANO – Sono 33 i gruppi che promuovono fondi aperti Pir compliant. Il loro patrimonio promosso ammonta a circa 16 miliardi di euro, di cui circa 4 miliardi da fondi pre-esistenti. Le loro vendite nette nel quarto trimestre sono pari a 3,4 miliardi di euro e, da inizio anno, ammontano a circa 11 miliardi. Per i fondi aperti la raccolta netta da inizio 2017 supera i +77 miliardi di euro con +19,5 miliardi raccolti nel 4° trimestre. Nel corso del periodo in oggetto la categoria che ha trainato le sottoscrizioni è quella dei prodotti flessibili (+7,5 miliardi nel trimestre; +21,9 nel 2017), seguiti dagli obbligazionari (+4,9 miliardi nel trimestre; +29,4 miliardi nel 2017), dai bilanciati (+4 miliardi nel trimestre; +17,7 miliardi nel 2017) e dagli azionari (+2,1 miliardi nel trimestre; +9,2 miliardi nel 2017).


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Luglio sorride ad Amundi, meno a Generali

Risparmio gestito, continua il segno meno

Risparmio gestito, tre mesi in apnea

Assogestioni è l’ago della bilancia di Carige

Risparmio gestito, l’exploit di Poste

Giugno fiacco per il risparmio gestito

Salone del Risparmio, tutto sulla decima edizione

Migrazioni di masse nel risparmio gestito

Assogestioni, profondo rosso a maggio

Risparmio gestito, Eurizon medaglia d’oro

Assogestioni, ad aprile raccolta in lieve frenata

Fondi, i Pir a tutta birra

Exploit di M&G, ancora giù Generali

Rimbalza a marzo il risparmio gestito

Borsellino (Assogestioni): “Operazione trasparenza sui fondi d’investimento”

Salone del Risparmio, pronti via!

Assogestioni: Carreri vicepresidente con il nuovo budget

L’Olanda affonda la raccolta del Leone

Febbraio nero per il risparmio gestito

SdR18, via libera per le conferenze

Assogestioni al fianco del Fai

Assogestioni, a gennaio boom di Generali

Risparmio gestito, quasi 10 miliardi raccolti a gennaio

Assogestioni, la raccolta provvisoria 2017 sfiora i 100 miliardi di euro

Risparmio gestito, Eurizon e Fideuram dominano a novembre

Assogestioni, la raccolta vola ancora

Assogestioni, Ubi Banca scatta in testa a ottobre

Risparmio gestito, i fondi aperti trainano la raccolta a ottobre

Risparmio gestito, ancora un trimestre positivo

Assogestioni, nuovo record storico per il patrimonio

Risparmio gestito, Intesa tiene la testa

Pir, Assogestioni si fa qualche domanda sulle linee guida del Mef

Antiriciclaggio, conto alla rovescia per il corso Assogestioni

Ti può anche interessare

NN IP punta su Big data e intelligenza artificiale

Rani Piputri è stata nominata head of automated intelligence investing. Piputri, che ha alle spalle ...

I rimpianti dei pensionati italiani secondo Schroders

Dallo Schroders Global Investor Study 2017 emerge che la maggioranza degli italiani sente di non ris ...

BNP Paribas AM completa i test di transizione sui fondi con tecnologia Blockchain

Il test è stato eseguito attraverso Fund Link, il programma che utilizza la tecnologia blockchain d ...