Fondi, 2017 da urlo per l’Europa

A
A
A

Gli asset netti dei prodotti Ucits e Aif hanno superato i 15 trilioni di euro: lo riferisce la European Fund and Asset Management Association (Efama).

Chiara Merico di Chiara Merico26 febbraio 2018 | 10:35

UN ANNO ECCEZIONALE – Il 2017 è stato un anno eccezionale per l’industria europea dei fondi, con gli asset netti dei prodotti Ucits e Aif che hanno superato i 15 trilioni di euro. Lo riferisce la European Fund and Asset Management Association (Efama), che ha pubblicato oggi l’ultimo Investment Funds Industry Fact Sheet,.

VENDITE COL SEGNO PIU’ – Nell’anno appena trascorso, le vendite nette di fondi Ucits e Aif hanno raggiunto un totale di 937 miliardi di euro, contro i 457 miliardi del 2016. Le vendite nette dei prodotti Ucits sono state pari a 736 miliardi di euro, contro i 273 miliardi del 2016. Nel dettaglio, i fondi azionari hanno registrato afflussi netti per 157 miliardi di euro, contro i deflussi per 10 miliardi registrati nel 2016. I fondi obbligazionari hanno totalizzato vendite nette pari a 314 miliardi di euro, contro i 115 miliardi del 2016; le vendite nette dei fondi multi asset sono state pari a 180 miliardi di euro, contro i 41 miliardi del 2016, mentre gli altri fondi Ucits hanno messo a segno vendite pari a 16 miliardi di euro, sostanzialmente in linea con il dato 2016 (17 miliardi). Calano le vendite dei fondi monetari, che si sono attestate a 69 miliardi di euro, contro i 110 miliardi del 2016. Per quanto riguarda i fondi Aif, le vendite nette sono state pari a 201 miliardi di euro (erano 184 miliardi nel 2016). Il totale degli asset dei prodotti Ucits e Aif è stato di 15.696 miliardi di euro, contro i  14.190 miliardi dello scorso anno.

OTTIME PERFORMANCE – Si è trattato di un anno eccezionale per varie ragioni: oltre al superamento della soglia dei 15 trilioni di asset netti gestiti dai fondi Ucits e Aif, le vendite nette hanno battuto il precedente record, messo a segno nel 2015, di oltre 200 miliardi di euro. Tutte le tipologie di fondi hanno registrato ottime performance, con i fondi obbligazionari che hanno messo a segno le più elevate vendite annuali di sempre. Per il direttore generale di Efama, Peter de Proft, “le importanti vendite nette registrate dai fondi di investimento europei nel 2017 testimoniano la fiducia degli investitori nelle prospettive dell’economia e la qualità delle piattaforme Ucits e Aif. I dati confermano inoltre che l’ampia gamma delle strategie di investimento e delle tecniche di mitigazione del rischio usate dai fondi Ucits e Aif lavora come una forza propulsiva nell’industria dei fondi, consentendo agli investitori di trovare fondi che incontrano le loro esigenze e le loro aspettative in termini di performance”.

 

 

 


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Fondi, scontro Efama-CE sulla distribuzione

Efama, i fondi europei rialzano la testa

Fondi globali, gli asset salgono a 37.800 miliardi

Fondi europei, frena la raccolta in equity e bond

Fondi europei, la raccolta balza a 87 miliardi a febbraio

Fondi europei, Lussemburgo e Irlanda primi per raccolta nel 2014

Fondi europei, il 2014 si chiude in crescita nonostante la frenata di dicembre

Efama, i fondi europei perdono quota a novembre

Efama, i fondi Ucits europei portano a casa 449 miliardi in dieci mesi

Fondi, Efama plaude all’accordo sui fondi europei a lungo termine

Efama, Gabriela Diezhandino a capo del nuovo dipartimento di Public Policy

Fondi, Efama: a maggio brillano bond e bilanciati

Efama, i fondi europei sfiorano il raddoppio della raccolta in aprile

Fondi, Dargnat: ecco le sfide di Efama per i prossimi anni

Promotori, quell’educazione finanziaria che manca

Efama, a febbraio brillano i fondi obbligazionari

Efama, inizio d’anno da record per i fondi europei

Raccolta, Efama: i fondi a lungo termine sono al top dal 2008

Stabile a novembre la raccolta dei fondi Ucits, gli azionari rialzano la testa

Efama, i fondi vanno meno a fondo nel terzo trimestre 2012

Efama, i bond spingono verso l’alto la raccolta di ottobre

Efama, i fondi a lungo termine sostengono la raccolta trimestrale

Efama, il settore europeo dei fondi a settembre va a… fondo

Fondi Ue, la Bce fa bene alla raccolta di agosto

Efama, fondi mondiali: giù la raccolta nel secondo trimestre

Un primo trimestre sotto il segno dei bond per i fondi globali

Efama, afflussi record a marzo per i fondi Ucits

Efama, un trimestre nero per i fondi Ucits

Efama, non si fermano i deflussi dal risparmio gestito europeo

Efama, i fondi mondiali resistono nonostante l’Europa

Efama, il presidente Kremer illustra la nuova strategia

Efama, frena la raccolta di fondi Ucits nel secondo trimestre

Efama, asset in fondi globali in calo nel primo trimestre

Ti può anche interessare

Consulente, ti spiego perché la stabilità è destabilizzante

Teoria economica – Hyman Philip Minsky aveva compreso che in finanza, la stabilità genera ins ...

GAM: “Un futuro brillante nel settore dei beni di lusso”

Il lusso è un comparto molto interessante in cui essere presenti in un’ottica di investimento e i ...

M&G Live, riparte il roadshow

Riparte il 10 ottobre il roadshow di M&G Investments “M&G Live: Strategie d’investiment ...