Bufera sulle polizze vita

A
A
A

Migliaia di consumatori in tribunale per le index linked vendute in banca, dopo forti perdite. Denozzi (Sna): “Vietare i canali alternativi”

Andrea Giacobino di Andrea Giacobino14 marzo 2018 | 09:00

Ancora polemiche e migliaia di consumatori nelle aule di Tribunale a seguito della vendita di polizze agli sportelli bancari. Secondo snachannel.it si tratta nel caso specifico di polizze vita index linked, che a fronte – secondo l’accusa – di promesse rosee di rendimenti positivi, hanno prodotto di contro forti perdite per chi le ha sottoscritte. Perdite che in alcuni casi sarebbero pari a quasi la metà di quanto investito.

La vertenza, destinata a fare molto rumore nel settore, rappresenta una ulteriore prova di quanto la vendita delle polizze assicurative affidata ai cosiddetti canali alternativi, nella fattispecie gli sportelli bancari, sia spesso causa di danni anche di immagine di enorme rilevanza, che – secondo il presidente nazionale SNAClaudio Demozzi (nella foto) – finiscono per danneggiare anche i professionisti del settore: cioè gli agenti assicurativi. “Altro che permettere a nuovi soggetti non professionali di distribuire polizze, ci sarebbe bisogno – sottolinea Demozzi – di una marcia indietro e cioè di vietare ai cosiddetti canali alternativi di intermediare contratti complessi come le polizze assicurative”.


1 commento

  • Avatar giorgio says:

    è il canale alternativo o è il prodotto che si presta a ..?…e, poi, come sempre, probabilmente, è più una questione di persone che di “canale”.

ARTICOLI CORRELATI

Generali, l’utile decolla

Helvetia: nel 2018 cresce in barba alla tempesta

Ecco le polizze dal rendimento super

Generali Italia: più rete, più produttiva

Assicurazioni: lo scudo antispread va cambiato

Assicurazioni, le italiane promosse agli stress test

Generali: borsa in stand by, ma analisti fiduciosi sul piano

Caltagirone e Del Vecchio, altri piccoli bocconi di Generali

Manovra, la pressione fiscale non scende

Polizze, ora gli aumenti possono arrivare al 40%

Manovra, stangata su banche e assicurazioni

Generali lungo il canale

Prodotti assicurativi, la distribuzione ai raggi X

Compagnie assicurative nel mirino del private equity

Generali cambia vestito al gestito

Unit e index sono polizze. Così parlarono Ania e Aiba

Unipol, semestre solido

Un viaggio sicuro con Allianz GA

L’unico frutto della polizza…è la banana (gonfiabile)

Digitali e assicurati

Axa Italia, assistenza ad alta tecnologia

Polizze Vita, così cambieranno le regole

Polizze vita, bomba della Cassazione

Zurich si mette in Moto

Zurich sempre più smart

La blockchain nel futuro delle assicurazioni

Tutelarsi dopo il mutuo, ecco la polizza

Ubi Banca, un occhio al private, l’altro al retail

Una polizza col sorriso per Deutsche Bank

Generali, utile sopra i 2 miliardi

La forza del cambiamento di Amissima in tour

Axa Italia, la compagnia assicurativa più innovativa dell’anno

Eurovita, un nuovo volto indipendente dalle solide radici

Ti può anche interessare

Asset allocation, una questione di stile

Abbiamo analizzato le strategie con Analyst rating positivo dal punto di vista della correlazione e ...

Vontobel: a proposito della crisi finanziaria argentina

I periodi di turbolenza non rappresentano una novità nei mercati emergenti: quando si investe in qu ...

Aberdeen Standard Investments, la ricetta vincente per il mercato italiano

Aberdeen Standard Investments (ASI), il ramo dedicato all’asset management di Standard Life Aberde ...