Candriam, 2017 con il segno più

A
A
A
di Chiara Merico 19 Marzo 2018 | 10:20
A fine 2017 gli asset totali in gestione avevano raggiunto quota 112,6 miliardi di euro, in aumento del 10,5% (+10,7 miliardi di euro) rispetto all’anno precedente.

AUMENTO COSTANTE – Candriam Investors Group, gestore patrimoniale multi-specialista globale specializzato in investimenti sostenibili e responsabili (SRI) e detenuto da New York Life Investment Management (NYLIM), ha chiuso l’esercizio dell’intero 2017 riportando un incremento costante degli asset in gestione (AuM) e del Net New Cash (NNC). La crescita sostenuta della società è stata guidata in particolare dalla conclusione di contratti importanti e dall’ampliamento della rete di distribuzione in Europa e a livello globale.

CRESCITA COSTANTE –  A fine 2017 gli asset totali in gestione avevano raggiunto quota 112,6 miliardi di euro, in aumento del 10,5% (+10,7 miliardi di euro) rispetto all’anno precedente. Negli ultimi 4 anni, inoltre, Candriam ha messo sistematicamente a segno una crescita a doppia cifra degli AuM, pari a un +68% dal 2014, per un totale di 46 miliardi di euro, di cui 33 miliardi di Net New Cash. La raccolta netta è stata pari a 7,1 miliardi di euro. La crescita registrata è stata raggiunta soprattutto grazie alla stipula di vari mandati importanti che hanno consentito alla società di accrescere la rete di distribuzione in Europa e nel mondo. La distribuzione è stata particolarmente solida in Francia, Belgio, Italia, Spagna e in Svizzera. Le strategie obbligazionarie si sono rivelate le più popolari, contribuendo a un’entrata di 3 miliardi di euro nel Net New Cash, specialmente quelle dei mercati emergenti (1 miliardo di euro) e del credito a reddito fisso (500 milioni di euro). Le strategie Absolute Return hanno attirato 700 milioni di euro. Anche quelle azionarie hanno registrato ottime performance, con l’equity globale e quello emergente che hanno incassato oltre 2 miliardi di euro. I restanti 1,4 miliardi di euro sono arrivati dagli afflussi nelle strategie multi-asset.

LA PARTNERSHIP – Candriam, a inizio 2018, ha stretto una partnership strategica con una società paneuropea specializzata nell’immobiliare, Tristan Capital Partners, acquisendo in essa una quota di partecipazione del 40%. Tale operazione consente ora a Candriam di includere all’interno della sua offerta multi-specialistica anche l’immobiliare, un’asset class di rilievo che continua ad attirare una forte domanda da parte degli investitori istituzionali. Candriam ha potenziato la propria gamma di prodotti con il lancio di strategie long/short e di altre incentrate sulla robotica, di una strategia Global High Yield con un approccio best-in-class e di un’altra Defensive Total Return. Candriam ha anche lanciato una serie innovativa di strategie Esg e Smart Beta applicate a ETF specializzati, evidenziando così il proprio piano di espansione verso competenze complementari al fine di sviluppare ulteriormente la propria offerta di investimento diversificata.A fine 2017, quasi il 10% dei fondi Candriam vantava un rating di 5 stelle da parte di Morningstar. Inoltre, con più dell’81% dei fondi tradizionali della società con un rating di 3, 4 o 5 stelle, Candriam continua ad avere alcuni dei prodotti con le valutazioni più elevate, ben al di sopra della media di mercato del 67,5%. I prodotti azionari europei e globali, il Global Credit e l’High Yield, l’Absolute Return, le strategie sui mercati emergenti (azionarie e obbligazionarie) e la gamma di soluzioni sostenibili di Candriam hanno messo a segno performance solide su tutta la linea, con diversi fondi nel primo quartile per performance a 1, 3 e 5 anni. Questi risultati positivi hanno portato a riconoscimenti importanti all’interno del settore: Candriam ha infatti ottenuto 38 premi relativi alle performance dei fondi. Le strategie di Candriam sugli emergenti (azionarie e obbligazionarie) sono state particolarmente apprezzate dal mercato.

 

LEADERSHIP RAFFORZATA SUGLI INVESTIMENTI SRI –  Candriam ha continuato ad ampliare la propria gamma prodotti nel 2017 con soluzioni innovative. La società ha intensificato ulteriormente il proprio impegno in materia di investimenti responsabili, attraverso partnership accademiche e commerciali negli Stati Uniti e in Europa, per diventare un thought leader in materia e per sostenere le attività di engagement. In Candriam, l’impegno nell’SRI va ben oltre le competenze di investimento. Nel 2017, la società ha lanciato la Candriam Academy per gli investimenti sostenibili, una piattaforma di formazione online che mira a sensibilizzare i consulenti finanziari indipendenti sul tema. Lo strumento di e-learning è stato lanciato in inglese e in italiano e oltre 600 persone si sono già iscritte al corso di formazione. Per il 2018 Candriam punta a sviluppare ulteriormente l’Academy. Alla fine del 2017, cinque fondi SRI di Candriam hanno ricevuto la certificazione SRI (SRI Label) promossa dal governo francese, un riconoscimento per l’impegno e per l’esperienza di Candriam in campo SRI nelle varie asset class e regioni. I fondi offrono agli investitori una visione completa e trasparente dell’impatto ambientale (E), sociale (S) e di governance (G) delle loro scelte di investimento, grazie a relazioni dedicate denominate “Fattori di impatto”. Le relazioni consistono in dieci criteri che mettono a confronto i fondi e il rispettivo indice di riferimento. Commentando i risultati relativi all’anno fiscale 2017, Naïm Abou-Jaoudé, ceo di Candriam e presidente di Nylim International, ha dichiarato“La crescita registrata nel 2017 è la testimonianza delle relazioni di fiducia di lungo termine costruite dai nostri team con tutti i nostri clienti. Il nostro percorso di crescita e il nostro posizionamento di successo in Europa e nel mondo è il risultato della nostra competenza riconosciuta e di un approccio responsabile agli investimenti. Da sempre il nostro driver è stato quello di rappresentare per ogni singolo cliente un consulente fidato e di lungo termine. Tutte le nostre iniziative di crescita organica ed esterna mirano sempre ad accompagnare al meglio esigenze specifiche di investimento della nostra clientela. Attraverso le nostre capacità interne e tramite il supporto e le sinergie con New York Life, nostro gruppo madre, offriamo ai nostri clienti una vera offerta globale, rimanendo al contempo locali. La centralità del cliente rimarrà sempre l’essenza della nostra filosofia di business”.

Vuoi ricevere le notizie di Bluerating direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!

Condividi questo articolo

NEWSLETTER
Iscriviti
X