SdR18, via libera per le conferenze

A
A
A

A quattro settimane dalla partenzia l’evento italiano del risparmio gestito apre l’iscrizione a tutte le conferenze

Matteo Chiamenti di Matteo Chiamenti20 marzo 2018 | 12:39

Una mole di contenuti formativi imponente: 7 percorsi tematici, oltre 100 momenti di approfondimento tra conferenze, tavole rotonde e workshop, 230 speaker nazionali e internazionali, oltre 30 ore di conferenze certificate, 7 mila iscritti ad oggi e una stima di 15.000 partecipanti attesi: il Salone del Risparmio, quest’anno alla sua nona edizione, si conferma uno degli eventi di riferimento per l’industria del risparmio gestito.

A meno di un mese dal suo via ufficiale, l’evento di Assogestioni apre le iscrizioni a tutte le conferenze che animeranno gli spazi del MiCo di Milano dal 10 al 12 aprile.

Con ‘Twitta il Risparmio’ e ‘Content is King’ tornano anche per quest’anno le iniziative volte ad incrementare la qualità dei contenuti e la loro diffusione tra i professionisti del settore, i risparmiatori, le aziende e i media.

CONTENT IS KING

È il sistema per misurare la qualità delle conferenze al Salone del Risparmio voluto da Assogestioni. L’iniziativa, che si rivolge a tutte le società sponsor che hanno in programma almeno una conferenza al Salone 2018, si basa sul principio della sana competizione giocata a colpi di contenuti. A decretare i vincitori un indice sintetico di performance definito Conference Performance Index (CPIx). Si tratta di uno score sintetico ideato da Assogestioni, in collaborazione con GfK, in grado di riassumere sia criteri oggettivi, sia valutazioni soggettive espresse dai partecipanti alle conferenze. L’indice consentirà di individuare quali conferenze avranno totalizzato il punteggio più alto per ciascuno dei sette percorsi tematici previsti al Salone del Risparmio. La survey ad hoc, necessaria per la valutazione delle componenti qualitative dell’indicatore, sarà somministrata ai partecipanti alle conferenze in competizione tramite l’invio di un questionario online circa 5 minuti prima del termine di ciascuna conferenza.

TWITTA IL RISPARMIO

Il concorso, l’unico dedicato al settore del risparmio gestito, è dedicato agli operatori del settore, per la prima volta quest’anno ai giornalisti e ai singoli risparmiatori che potranno scegliere di concorre in una o due categorie tra le seguenti: la prima, quella al via da ieri, 19 marzo, fino al 12 aprile 2018; la seconda, quella dedicata ai tre giorni del Salone del Risparmio dal 10 al 12 aprile, e la terza per la sola giornata del 12 aprile. Operatori del settore e giornalisti potranno scegliere di partecipare alle prime due categorie, i risparmiatori invece, alla prima e alla terza.

Semplici le regole: a partire dalla prima metà di marzo sul sito www.twittailrisparmio.it sarà possibile iscriversi al concorso con il proprio account Twitter, selezionando per quale categoria si vuole partecipare. I contenuti prodotti, che dovranno essere positivi o neutri, dovranno riguardare temi legati al risparmio gestito e contenere l’hashtag ufficiale del Salone del Risparmio, #SdR18. A decretare i vincitori per ogni categoria sarà il punteggio di engagement più alto ottenuto grazie ai tweet prodotti: la proclamazione è prevista entro il 4 maggio. In palio buoni regalo Amazon per un valore complessivo di 2.400 euro.


Non è possibile commentare.

ARTICOLI CORRELATI

Risparmio gestito: Poste Italiane regina di marzo

Dati Assogestioni: raccolta giù, patrimonio su

Salone del Risparmio 2019, tutti i numeri

Salone del Risparmio, domani apre il n. 10

Assogestioni: bis di Corcos. Nome nuovo tra i vicepresidenti

Fondi, il 2019 inizia con una ripresina

Salone del Risparmio 2019, ecco i temi chiave di Assogestioni

Risparmio gestito, un trimestre a secco

Mifid 2, il punto di Assogestioni su conoscenza e competenza

Consulenti, rinvio in vista per i rendiconti Mifid 2

Assogestioni delinea il futuro del gestito

Assogestioni: inciampo finale della raccolta, ma il 2018 tiene

Assogestioni: un aiuto interpretativo sui nuovi Pir

Corcos (Assogestioni): mano tesa al governo sul nodo Pir

Assogestioni, pioggia di deflussi a novembre

L’exploit di Poste in un ottobre grigio

Risparmio gestito, ottobre in flessione

Risparmio gestito in trincea, la raccolta tiene

Fondi: Amundi corre, Generali frena

Frenata d’autunno per il risparmio gestito

Intesa risplende sotto il Sole del gestito

Luglio sorride ad Amundi, meno a Generali

Risparmio gestito, continua il segno meno

Risparmio gestito, tre mesi in apnea

Assogestioni è l’ago della bilancia di Carige

Risparmio gestito, l’exploit di Poste

Giugno fiacco per il risparmio gestito

Salone del Risparmio, tutto sulla decima edizione

Migrazioni di masse nel risparmio gestito

Assogestioni, profondo rosso a maggio

Risparmio gestito, Eurizon medaglia d’oro

Assogestioni, ad aprile raccolta in lieve frenata

Fondi, i Pir a tutta birra

Ti può anche interessare

Pir, la raccolta crolla sotto i colpi della riforma

Le nuove stime di asset in gestione crollano a 20 miliardi al 2021. Fino a 18 mesi fa si parlava di ...

Fondi, il mago Gross ha perso il tocco

Il fondo gestito dal mago dell'obbligazionario ha chiuso un 2018 estremamente difficile ...

Natixis prende il 24,9% di WCM

L’accordo stabilisce una partnership di lungo termine che permetterà a Natixis di distribuire a l ...